- M A S H V I L L E -

IL SITO DEL CLUB DEGLI AMICI IN GITA CON LE MOTO, LA BARCA ED ALTRO, PER FARE

"LE MANGIATE"


--------------------------------------------------------------------------------

Una nuova imbarcazione è entrata a far parte della flotta del nostro Armatore, un fiammante Ferretti 530, battezzato mi querida che potete ammirare in anteprima nelle foto sotto:
mi querida
Qui sotto potete ammirare il vecchio Ferretti 430 che era entrato a far parte del nostro club DEGLI AMICI IN GITA CON LE MOTO, LA BARCA ED ALTRO PER FARE LE MANGIATE, ma che è stato pensionato! (FotoMASH)
 

CLUB DEGLI AMICI IN GITA CON LE MOTO, LA BARCA ED ALTRO, PER FARE LE MANGIATE
Il presente programma è provvisorio ed in continuo aggiornamento.
Programma 2017
GENNAIO
13-14-15 gennaio - Week-end a Roma con mogli
organizzazione Mash
FEBBRAIO
15 febbraio - Tagliatella di Carlo alla Grassonniere di Gatteo 
organizzazione Carlo
APRILE
29-30 aprile 1-2 maggio - Gita a Madrid con mogli 
organizzazione Mash

Programma 2016
GENNAIO
15 gennaio - Cena alla Grassonniere di Gatteo per compleanno Carlo 
organizzazione Carlo
 FEBBRAIO
3 febbraio - Cena alla Grassonniere di Gatteo per compleanno Gigi 
organizzazione Gigi
6 febbraio - Pizza "con mogli" da SP.accio a San Patrignano
organizzazione Mash
14 febbraio - Gita a Ferrara per De Chirico e pranzo Trattoria Sorpasso 
organizzazione Mash
19 febbraio - Cena da Pizoun a San Mauro per compleanno Mauro
organizzazione Papa
MARZO 
5 marzo - Cena "con mogli" al Retrogusto a Savignano 
organizzazione Gigi
11-12-13 marzo - Week end sulla neve a Madonna di Campiglio 
organizzazione Vince
19 marzo - Cena compleanno Bracci - Ristorante I Cantoni Longiano
organizzazione Lori
24 marzo - Tagliatella di Carlo e tordi alla Grassonniere di Gatteo
organizzazione Carlo
APRILE 
13 aprile - Cena di pesce alla Grassonniere per i 60(1) anni di Miro
organizzazione Miro
22 aprile - Tagliatella di Carlo e cinghiale alla Grassonniere di Gatteo 
organizzazione Carlo
MAGGIO
5 maggio - Tagliatella di Carlo alla Grassonniere di Gatteo 
organizzazione Carlo
13 maggio - Cena a Villa Malatesta Poggio B. per compleanno Riccardo
organizzazione Ricky
20 maggio - Tagliatella di Carlo alla Grassonniere di Gatteo
organizzazione Carlo
GIUGNO 
2-3-4-5 giugno - Moto gita in Costiera Amalfitana
organizzazione Mash
10 giugno - Grigiata di carne alla Grassonniere di Gatteo  
organizzazione Carlo
LUGLIO 
1 luglio - Cena di pesce in riva al mare a casa Monti
organizzazione Monti
15 luglio - Tagliatella di Carlo alla Grassonniere di Gatteo
organizzazione Carlo
21-22-23-24 luglio - Uscita in barca in Croazia
organizzazione Vince
27-28-29 luglio - Scorticata la Collina dei Piaceri - Torriana
organizzazione Mash
 AGOSTO
11 agosto - Barbecue sotto le stelle "con mogli" Tenuta Saiano Torriana 
organizzazione Mash
SETTEMBRE 
9 settembre - Riapertura Grassonniere Gatteo con le tagliatelle di Carlo 
organizzazione Carlo
OTTOBRE 
21 ottobre - Tagliatelle di Carlo alla Grassonniere di Gatteo 
organizzazione Carlo
NOVEMBRE
4 novembre - Tagliatelle di Carlo alla Grassonniere di Gatteo 
organizzazione Carlo 
18 novembre - Cena sociale "Caccia" Ristorante Tiro al Volo - Rimini
organizzazione Mash
DICEMBRE
2 dicembre - Pappardelle di Carlo alla Grassonniere di Gatteo 
organizzazione Carlo 
16 dicembre - Cena di Natale alla Grassonniere di Gatteo
organizzazione Moro 
18 dicembre - AperiCena Auguri - Tipicità Italiane - Verucchio
organizzazione Gigi
31 dicembre - Capodanno a Rimini al Vicolo Wine & Food
organizzazione Mash

Programma 2015
GENNAIO
6 gennaio - AperiCena - Drogheria Spazi - Rimini
organizzazione Mash
17-18 gennaio - Smettitura e consumo dei Baghini Dino e Rino 
organizzazione Monti
 FEBBRAIO
13 febbraio - Tagliatella di Carlo e tordi e capriolo alla Grassonniere
organizzazione Monti
15 febbraio - Gita a Vicenza con pranzo all'Antica Casa della Malvasia 
organizzazione Mash
26-27-28 febbraio-1 marzo - Week-end sugli sci a Maranza (BZ) e cena Ristorante Fink a Bressanone per compleanno Mauro
organizzazione Mash
MARZO 
6 marzo - Tagliatella dello "azdoro" Carlo alla Grassonniere di Gatteo
organizzazione Carlo
14 marzo - Cena compleanno Lorenzo - Ristorante I Cantoni a Longiano 
organizzazione Lori
20 marzo - Tagliatella dello "azdoro" Carlo alla Grassonniere di Gatteo
organizzazione Carlo
APRILE 
17 aprile - Tagliatella dello "azdoro" Carlo alla Grassonniere di Gatteo
organizzazione Carlo
24 aprile - Cena e vini francesi a casa Lucchi
organizzazione Lukki
MAGGIO
8 maggio - Cena con la "Gramigna" dell'Osteria del Gallo a Savignano
organizzazione Mash
22 maggio - Tagliatella dello "azdoro" Carlo alla Grassonniere di Gatteo
organizzazione Carlo
GIUGNO 
2 giugno - Gita in barca "con mogli" a Vallugola con pranzo al Falco
organizzazione Vince
5 giugno - Tagliatella dello "azdoro" Carlo alla Grassonniere di Gatteo
organizzazione Carlo
19 giugno - Aperitivo lungo alla Grassonniere di Gatteo
organizzazione Carlo
26 giugno - Cena di pesce in riva al mare a casa Monti
organizzazione Monti
LUGLIO 
10 luglio - Cena a Villa Malatesta a Poggio Berni
organizzazione Dodo
15-16-17-18-19 luglio - Uscita in barca in Croazia
organizzazione Vince
16-17-18-19 luglio - Moto gita in Croazia
organizzazione Mash
24 luglio - Apericena dei Comandanti al Retrogusto a Savignano 
organizzazione Gigi
29-30-31 luglio - Scorticata la Collina dei Piaceri - Torriana
organizzazione Mash
AGOSTO
1 agosto - Cena all'aperto a casa Zannoni
organizzazione Ricky
4 agosto - Cena "pieds dans l'eau" ristorante Habana - Rimini
organizzazione Mash
9-10-11-12 agosto - Annuale gita sociale in moto in Borgogna (F)
organizzazione Mash
14 agosto - Cena "con mogli" Ristorante Camì di V. Cammerucci
organizzazione Papa
28 agosto - Riapertura Grassonniere Gatteo con le tagliatelle di Carlo 
organizzazione Carlo
SETTEMBRE 
12 settembre - Cena "con mogli" a Vallugola al Ristorante Falco
organizzazione Vince
26-27-28-29-30 settembre-1 ottobre - Gita sociale di fine stagione "con mogli" in Penisola Salentina 
organizzazione Mash
OTTOBRE
2 ottobre - Cena con la "Gramigna" dell'Osteria del Gallo a Savignano
organizzazione Carlo
16 ottobre - Cena alla Grassonniere di Gatteo chef Monti 
organizzazione Monti
18-19 ottobre - Gita all'Expo di Milano 
organizzazione Mash
31 ottobre - Mostra Fioravanti e cena Trattoria San Giovanni a Rimini 
organizzazione Mash
NOVEMBRE
20 novembre - Cena sociale "Caccia" Ristorante Tiro al Volo - Rimini
con verticale di Terre Brune Cantina Santadi - 6 annate 2003-2008
organizzazione Mash
22 novembre - Mostra Mccurry a Forlì e cena Osteria Casa Artusi 
organizzazione Mash
 DICEMBRE
4 dicembre - Cena di Natale alla Grassonniere di Gatteo
organizzazione Carlo
20 dicembre - AperiCena Auguri - Tipicità Italiane - Verucchio
organizzazione Gigi
22 dicembre - Cena di Natale bis alla Grassonniere di Gatteo
organizzazione Carlo
31 dicembre - Capodanno a Pennabilli Hotel Duca
organizzazione Gigi

Programma 2014
GENNAIO
18 gennaio - Smettitura e consumo dei Baghini Gino e Lino 
organizzazione Monti
24 gennaio - Tagliatella di Carlo e Baghino Gino e Lino a casa Astolfi
organizzazione Gigi
FEBBRAIO
7 febbraio - Apericena al Retrogusto a Savignano per compleanno Gigi
organizzazione Gigi 
14 febbraio - Cena di caccia dello chef Carlo a casa Astolfi
organizzazione Carlo
16 febbraio - Pranzo "con mogli" a Casa Artusi a Forlimpopoli
organizzazione Mash
20-21-22-23 febbraio - Week-end in Val di Sole per compleanno Mauro
organizzazione Mash
28 febbraio - Tagliatella dello "azdoro" Carlo a casa Astolfi
organizzazione Carlo 
MARZO 
1 marzo - Pizza "con mogli" O'Malomme San Patrignano
organizzazione Mash
17 marzo - Tagliatella dello "azdoro" Carlo a casa Astolfi
organizzazione Carlo
APRILE 
4 aprile - Cena compleanno Lorenzo - Ristorante I Cantoni Longiano 
organizzazione Lori
18 aprile - Tagliatella all'astice dello "azdoro" Carlo a casa Astolfi
organizzazione Carlo
26 aprile - Pizza "con mogli" Pizzeria La Grotta - Pietracuta
organizzazione Mash
MAGGIO
9 maggio - Tagliatella dello "azdoro" Carlo con coniglio di  Bill a casa Astolfi
organizzazione Carlo
25 maggio - Pranzo "con mogli" Hotel Il Duca a Pennabilli
organizzazione Gigi
30-31 maggio-1-2 giugno - Motogita in Sardegna
organizzazione Mash
GIUGNO 
13 giugno - Tagliatella all'amatriciana dell'azdoro Carlo a casa Astolfi
organizzazione Carlo
27 giugno - Cena di pesce in riva al mare a casa Monti
organizzazione Monti
LUGLIO 
24-25-26-27 luglio - Uscita in barca in Croazia
organizzazione Vince
AGOSTO
12 agosto - Annuale gita sociale in moto alla Cascata Marmore (TR)
organizzazione Mash
14 agosto - Cena di Ferragosto - Osteria dei Frati Roncofreddo
organizzazione Mauro
SETTEMBRE 
3 settembre - Tagliatella ai porcini dello "azdoro" Carlo a casa Astolfi
organizzazione Carlo
26 settembre - Tagliatella di pesce dello "azdoro" Carlo a casa Astolfi
organizzazione Carlo
OTTOBRE 
17 ottobre - Tagliatella al ragù dello "azdoro" Carlo con fagiano in padella di Carlo e brasato di cervo di Monti a casa Astolfi
organizzazione Carlo
25 ottobre-1 novembre - III° San Marino Film Festival - Hotel Palace (RSM)
organizzazione Gigi
NOVEMBRE
9 novembre - Pranzo  con mogli al Ristorante Montecodruzzo
organizzazione Ricky
14 novembre - Cena sociale "Caccia" Ristorante Tiro al Volo - Rimini
con verticale di Turriga Cantina Argiolas - 6 annate 2005-2010
organizzazione Mash
21 novembre - Tagliatella al ragù di cinghiale dello "azdoro" Carlo con cinghiale in padella del Dente a casa Astolfi
organizzazione Carlo
DICEMBRE
7 dicembre - Pizza "con mogli" O'Malomme San Patrignano
organizzazione Mash
11-12-13-14 dicembre - Tradizionale S. Lucia sugli sci - Arabba
organizzazione Monti
17 dicembre - Tradizionale cena "baccalà" da Gobbi
organizzazione Bill
14 dicembre - AperiCena Auguri - Osteria L'Ottavino - S.Arcangelo
organizzazione Gigi
20 dicembre - Tagliatella di Carlo porcini e gamberi a casa Astolfi 
organizzazione Carlo
31 dicembre - Capodanno a Pennabilli Hotel Duca
organizzazione Gigi

 Programma 2013
GENNAIO
12 gennaio - Smettitura e consumo del Baghino Pino
organizzazione Gigi
25 gennaio - Cena di formaggi e vini francesi a casa Lucchi
organizzazione Lukki
FEBBRAIO
1 febbraio - Tagliatella dello "azdoro" Carlo a casa Astolfi
organizzazione Carlo 
2 febbraio - Pizza "con mogli" O'Malomme San Patrignano
organizzazione Gigi
8 febbraio - Pappardella dello "azdoro" Carlo a casa Astolfi
organizzazione Carlo
MARZO 
1 marzo - Cena 53 anni del Papa Osteria del Gallo a Savignano
organizzazione Papa
15 marzo - Tagliatella dello "azdoro" Carlo a casa Astolfi
organizzazione Carlo
31 marzo-1 aprile - Gita al Castello di Semivicoli Masciarelli - Chieti
organizzazione Mash
APRILE
5 aprile - Tagliatella dello "azdoro" Carlo a casa Astolfi
organizzazione Carlo
13 aprile - Pizza "con mogli" Pizzeria La Grotta - Pietracuta
organizzazione Mash
26 aprile - La pasta ripiena dello "azdoro" Carlo a casa Astolfi
organizzazione Carlo
MAGGIO
10 maggio - Cena sarda di Raffa a casa Miro a Savignano
organizzazione Miro
17 maggio - La pasta di Carlo e la coppa di Pino a casa Astolfi
organizzazione Gigi
22 maggio - San Marino Film Festival - Hotel Palace San Marino
organizzazione Gigi
25 maggio - Cena con mogli Ristorante Sale Fino a Savignano
organizzazione Vince
31 maggio - La pasta di Carlo e la pancetta di Pino a casa Astolfi
organizzazione Gigi
GIUGNO 
8-9 giugno - Gita in Moto all'Argentario (Lazio Umbria Toscana Marche) 
organizzazione Mash
14 giugno - Cena di pesce in riva al mare a casa Monti
organizzazione Monti
LUGLIO 
11-12-13-14 luglio - Uscita in barca in Croazia
organizzazione Vince
24-25-26 luglio - Scorticata la Collina dei Piaceri - Torriana
organizzazione Mash
AGOSTO
1 agosto - Degustazione Cantina Bellussi - Hotel Palace San Marino
organizzazione Gigi
13 agosto - Annuale gita sociale in moto a Lucignano (AR)
organizzazione Mash
14 agosto - Cena di Ferragosto - Ristorante La Rocca San Leo
organizzazione Mash
SETTEMBRE 
6 settembre - Semplicemente Ugo - Hotel Palace San Marino
organizzazione Gigi
14 settembre - Cena con mogli Ristorante dell'Autista per SI Fest 
organizzazione Gigi 
OTTOBRE 
4 ottobre - Tagliatella dello "azdoro" Carlo a casa Astolfi
organizzazione Carlo
18 ottobre - Cena "tartufo" da Marchesi a Ca' Gianessi 
organizzazione Mash
NOVEMBRE
8 novembre - Cena sociale "Caccia" Ristorante Tiro al Volo - Rimini
con verticale di Terre Brune Cantina Santadi - 6 annate 2003-2008
organizzazione Mash
16-23 novembre - II° San Marino Film Festival - Hotel Palace S. Marino
organizzazione Gigi
29 novembre - Tagliatella dello "azdoro" Carlo a casa Astolfi
organizzazione Carlo
DICEMBRE 
7 dicembre - Pizza "con mogli" O'Malomme San Patrignano
organizzazione Mash
11 dicembre - Tradizionale cena "baccalà" da Gobbi
organizzazione Bill
19 dicembre - Tagliatella di Natale dello "azdoro" Carlo a casa Astolfi
organizzazione Carlo
22 dicembre - AperiCena Auguri - Enoteca Retrogusto - Savignano
organizzazione Mash

Programma 2012
GENNAIO
20 gennaio - Cena di formaggi e vini a casa Lucchi
organizzazione Lukki
FEBBRAIO
24-25-26 febbraio - Gita e Cena 52 anni del Papa a Cervinia
organizzazione Papa
MARZO 
15-16-17-18 marzo - Annuale gita sociale a Parigi
organizzazione Vince
31 marzo - Cena ristorante Vite a San Patrignano
organizzazione Mash
APRILE 
13 aprile - Cena "asparagi" di Carlo a casa Astolfi
organizzazione Gigi
21-22 aprile - Tipicità a Fermo
organizzazione Mash
 MAGGIO
18 maggio - Cena salumi e formaggi a casa Zavalloni
organizzazione Felix
GIUGNO
1-2-3 giugno - Gita in Moto Gran Sasso Maiella Sibillini
organizzazione Mash
8 giugno - Cena "prugnoli" di Miro a casa Astolfi
organizzazione Gigi
28 giugno - Quarti di Finale Europeo 2012 a casa Monti
organizzazione Monti
LUGLIO
1 luglio - Semifinali Europeo 2012 a casa Monti
organizzazione Monti
14 luglio - Cena e piscina all'Hotel Palace - San Marino
organizzazione Gigi
19-20-21-22 luglio - Uscita in barca in Croazia
organizzazione Vince
25-26-27 luglio - Scorticata la Collina dei Piaceri - Torriana
organizzazione Mash
AGOSTO 
3-4 agosto - Gita in barca a Vallugola con cena al Falco
organizzazione Vince
11 agosto - Annuale gita sociale in moto a S.Giustino Valdarno (AR)
organizzazione Gigi
31 agosto - Cena "Trentino-Alto Adige" by Carlo a casa Astolfi
organizzazione Gigi
SETTEMBRE
6 settembre - Patanegra e bollicine dalla Iole porto canale di Rimini
organizzazione Mash
27-28-29-30 settembre - Gita sociale di fine stagione "con mogli" alle Egadi 
organizzazione Mash
OTTOBRE
5 ottobre - Cena in collina a Borghi a tema "scommersa persa?" 
organizzazione Dodo
26 ottobre - Cena "Favignanese/Siciliana" a casa Astolfi
organizzazione Gigi
NOVEMBRE
3 novembre - Moto gita a Ridracoli Ristorante La Vera Romagna 
organizzazione Gigi  
9 novembre - Tradizionale cena di carne tenuta di campagna di Ciola
organizzazione Monti
17 novembre - Cena "con mogli" ristorante Vite a San Patrignano
organizzazione Mash
23 novembre - Tradizionale cena di pesce a casa Vince
organizzazione Vince
28 novembre - Tradizionale cena "baccalà" da Gobbi
organizzazione Bill
DICEMBRE
7 dicembre - Cena sociale "Caccia" Ristorante Tiro al Volo - Rimini
con verticale di Turriga - Argiolas - 6 annate 2002-2007
organizzazione Mash
15 dicembre - San Marino Film Festival - Hotel Palace San Marino
organizzazione Gigi
23 dicembre - Aperitivo Cena Auguri - Il Condomini - S. Arcangelo
organizzazione Mash

Programma 2011
GENNAIO
8 gennaio - Pizza "con mogli" O'Malomme San Patrignano
organizzazione Mash
FEBBRAIO
4 febbraio - Cena Hotel Palace San Marino
organizzazione Gigi
11 febbraio - Cena Hotel Palace San Marino
organizzazione Gigi
18-19-20 febbraio - Gita e Cena 51 anni del Papa ad Aosta
organizzazione Papa
APRILE
9 aprile - Cena "Caccia con mogli" Ristorante Tiro al Volo - Rimini
organizzazione Mash
17 aprile - Uscita inaugurale "Mi querida" Ferretti 530
organizzazione Vince
29-30 aprile-1-2 maggio - Squisito - San Patrignano - Rimini
organizzazione Gigi
MAGGIO
6 maggio - Cena di pesce Ristorante Tiro al Volo - Rimini
organizzazione Mash
22 maggio - Gita in barca "con mogli" alle Foci del Bevano
organizzazione Vince
28 maggio - Cena "con mogli" Ristorante Camì di V. Cammerucci
organizzazione Mash
GIUGNO
1-2-3-4-5 giugno - Gita in Moto in Sardegna
organizzazione Mash
10 giugno - Tagliatella dalla Jolanda per fine Moto Gita
organizzazione Monti
24 giugno - Tradizionale grigliata di carne a casa Monti
organizzazione Monti
LUGLIO
22-23-24 luglio - Uscita in barca a Rovigno (Croazia)
organizzazione Vince
27-28-29 luglio - Scorticata la Collina dei Piaceri - Torriana
organizzazione Mash
AGOSTO
5 agosto - Pizza "con mogli" O'Malomme San Patrignano
organizzazione Mash
11 agosto - Annuale gita sociale in moto a Serra de' Conti (AN)
organizzazione Gigi
SETTEMBRE
9-10 settembre - Gita in barca a Vallugola con cena al Falco
organizzazione Vince
16-17 settembre - Gita in Moto per i passi delle Dolomiti
organizzazione Monti
27 settembre - Patanegra e bollicine dalla Iole porto canale di Rimini
organizzazione Mash
29-30 settembre-1-2-3 ottobre - Gita sociale di fine stagione "con mogli" in Gallura e Sinis - Sardegna
organizzazione Mash
OTTOBRE
7 ottobre - Cena di pesce in riva al mare a casa Monti
organizzazione Monti
22 ottobre - Cena "con mogli" Trattoria Le Contrade - Piandimeleto 
organizzazione Gigi
27 ottobre - Corso di cucina Hotel Palace San Marino
organizzazione Gigi
NOVEMBRE
1 novembre - Pizza "con mogli" O'Malomme San Patrignano
organizzazione Mash
3-10-16 novembre - Corso di cucina Hotel Palace San Marino
organizzazione Gigi
19 novembre - Gita sociale "con mogli" cantina Il Pollenza - Tolentino
organizzazione Mash
23 novembre - Corso di cucina Hotel Palace San Marino
organizzazione Gigi
25 novembre - Cena col cuoco Semprini a casa Trebbi
organizzazione Trebbi
30 novembre - Cena Fine Corso di cucina Hotel Palace San Marino
organizzazione Gigi
DICEMBRE
3 dicembre - Cena revival Sci Club al Sottomarino Giallo a Savignano
organizzazione Buchi
7 dicembre - Cena di baccalà da Bill al ristorante Gobbi a Savignano
organizzazione Bill
16 dicembre - Cena sociale "Caccia" Ristorante Tiro al Volo - Rimini
con verticale di Marchese Villamarina 6 annate 2000-2006
organizzazione Mash
18 dicembre - Aperitivo Cena Auguri - La Lavanderia - Rimini
organizzazione Mash
31 dicembre - Capodanno in barca - Darsena di Rimini
organizzazione Vince

Programma 2010
GENNAIO
9 gennaio - Pizza "con mogli" O'Malomme San Patrignano
organizzazione Mash
22 gennaio - Cena Hotel Palace San Marino
organizzazione Gigi
FEBBRAIO
19-20-21 febbraio - Gita e Cena 50 anni del Papa a Riscone (BZ)
organizzazione Papa
MARZO
6 marzo - Cena di pesce "con mogli" Ristorante Farini 13 - Rimini
organizzazione Mash
APRILE
10 aprile - Cena "Caccia con mogli" Ristorante Tiro al Volo - Rimini
organizzazione Mash
30 aprile-1-2-3 maggio - Squisito - San Patrignano - Rimini
organizzazione Gigi
MAGGIO
29-30-31 maggio-1 giugno - Gita in Moto in Sardegna e Corsica
organizzazione Mash
GIUGNO
25 giugno - Tradizionale grigliata di carne a casa Monti
organizzazione Monti
26 giugno - Pizza "con mogli" O'Malomme San Patrignano
organizzazione Mash
LUGLIO
11 luglio - Gita in barca "con mogli" a Vallugola
organizzazione Vince
16-17-18 luglio - Uscita in barca al Conero
organizzazione Vince
28-29-30 luglio - Scorticata la Collina dei Piaceri - Torriana
organizzazione Mash
AGOSTO
4 agosto - Cena "con mogli" Madonnina del Pescatore Senigallia
organizzazione Mash
9 agosto - Cena Hotel Palace San Marino
organizzazione Gigi
12 agosto - Annuale gita sociale in moto a Sirolo
organizzazione Gigi
20-21 agosto - Uscita in barca a Senigallia
organizzazione Vince
SETTEMBRE
24 settembre - Cena di pesce in riva al mare da Monti
organizzazione Monti
30 settembre-1-2-3 ottobre - Gita sociale di fine stagione "con mogli" in Ogliastra - Sardegna
organizzazione Mash
NOVEMBRE
6 novembre - Pizza "con mogli" O'Malomme San Patrignano
organizzazione Mash
12 novembre - Tradizionale cena carne e funghi a casa Vince
organizzazione Vince
24 novembre - Cena di baccalà da Bill al ristorante Gobbi a Savignano
organizzazione Bill
27 novembre - Cena "con mogli" Ristorante Piastrino a Pennabilli
organizzazione Mash
DICEMBRE
7 dicembre - Cena sociale "Caccia" Ristorante Tiro al Volo - Rimini
con verticale di Turriga 6 annate 2000-2005
organizzazione Mash
11-12-13 dicembre - Tradizionale S. Lucia sugli sci - Arabba
organizzazione Monti

Programma 2009
GENNAIO
16 gennaio - Cena 50 anni di Monti - Tenuta di campagna di Ciola
organizzazione Monti
FEBBRAIO
20 febbraio - Cena sociale "Caccia" Ristorante Tiro al Volo - Rimini
organizzazione Mash
28 febbraio - Cena sociale "con mogli" Rist. Vici e Ruscelli - Torre Pedr.
organizzazione Mash
MARZO
27-28-29 marzo - Annuale gita sociale a Parigi
organizzazione Vince
APRILE
17-18-19 - Gita sociale "con mogli" a Roma Hotel Leon's Place
organizzazione Mash
MAGGIO
1-2-3-4 maggio - Squisito San Patrignano - Rimini
organizzazione Gigi
16 maggio - Cena sociale "con mogli" Ristorante Lido Lido - Cesenatico
organizzazione Monti
GIUGNO
29-30-31 maggio-1-2 giugno - Gita in Moto in Sardegna - Tutta Costa
organizzazione Mash
5 giugno - Degustazione Terlano con salumi e formaggi da Felix
organizzazione Buchi
14 giugno - Gita in barca "con mogli" a Vallugola
organizzazione Vince
LUGLIO
3 luglio - Tradizionale grigliata di carne a casa Monti
organizzazione Monti
10 luglio - Champagne contro bollicine italiane al Retrogusto
organizzazione Buchi
17-18 luglio - Uscita in barca al Conero
organizzazione Vince
29-30-31 luglio - Scorticata la Collina dei Piaceri - Torriana
organizzazione Mash
AGOSTO
10 agosto - Gita in barca a Vallugola
organizzazione Vince
11 agosto - Annuale gita sociale in moto a Poppi
organizzazione Gigi
SETTEMBRE
4 settembre - Bollicine lungo il Rubicone al Rist. Mare nel Castello
organizzazione Buchi
11 settembre - Festival del brodetto di Fano
organizzazione Monti
25 settembre - Cena di pesce Ristorante La Puraza - Rimini
organizzazione Mash
OTTOBRE
1-2-3-4 ottobre - Gita sociale di fine stagione "con mogli" in Sicilia
organizzazione Mash
9 ottobre - Cena di pesce Ristorante Farini 13 - Rimini
organizzazione Mash
24 ottobre - Cena "con mogli" Locanda Gambero Rosso - S. Piero in Bagno
organizzazione Mash
NOVEMBRE
6 novembre - Cena sociale "Caccia" Ristorante Tiro al Volo - Rimini
con verticale di Terre Brune 5 annate 1998-2002
organizzazione Mash
14 novembre - Gita "per tartufi" in moto ad Acqualagna
organizzazione Gigi
20 novembre - Tradizionale cena di pesce a casa Vince
organizzazione Vince
28 novembre - Pizza "con mogli" O'Malomme San Patrignano
organizzazione Mash
DICEMBRE
4 dicembre - Serata Altoatesina Sottomarino Giallo Savignano
organizzazione Buchi
11-12-13 dicembre - Tradizionale S. Lucia sugli sci - Arabba
organizzazione Monti


tr>
ALBO D'ORO RAID MOTOCICLISTICI - PARTECIPANTI 

16-17-18-19 luglio 2015 - ZARA (CROAZIA)

1 BALDACCI RODOLFO su KTM 900
2 MASCITTI ROBERTO su BMW R 1200 GS


9-10-11-12 agosto 2015 - BORGOGNA (FRANCIA)

1 ASTOLFI LUIGI su KTM ADVENTURE
2 MASCITTI ROBERTO su BMW R 1200 GS                                               

ALBO D'ORO MOTO GITE SOCIALI - PARTECIPANTI 
2-5 giugno 2016 - PENISOLA SORRENTINA

1 ASTOLFI LUIGI su KTM 1200 
2 MASCITTI ROBERTO su BMW R 1200 GS 
3 NICOLINI NICOLA su DUCATI MULTISTRADA 1200
4 MAREMONTI ANDREA su TRIUMPH BONNEVILLE
5 BALDACCI RODOLFO su KTM 900 

30 maggio - 2 giugno 2014 - SARDEGNA - MONTE ALBO E LIMBARA

1 ASTOLFI LUIGI su KTM 1200 "new entry"
2 MASCITTI ROBERTO su BMW R 1200 GS 
3 NICOLINI NICOLA su DUCATI MULTISTRADA 1200
4 MAREMONTI ANDREA su TRIUMPH BONNEVILLE
5 MAREMONTI CESARE su KTM 990 SMT-R 

8 - 9 giugno 2013 - MONTE ARGENTARIO

1 ASTOLFI LUIGI su KTM ADVENTURE
2 PAOLUCCI ALBERTO su BMW R 1200 RT
3 MASCITTI ROBERTO su BMW R 1200 GS
4 MAREMONTI CESARE su KTM 990 SMT-R
5 NICOLINI NICOLA su DUCATI MULTISTRADA 1200
6 MAREMONTI ANDREA su TRIUMPH BONNEVILLE

1 - 3 giugno 2012 - TRA MARCHE E ABRUZZO: SIBILLINI - MAIELLA E GRAN SASSO

1 ASTOLFI LUIGI su KTM ADVENTURE
2 TREBBI MIRO su BMW R 1200 R
3 MASCITTI ROBERTO su BMW R 1200 GS "new entry"
4 BALDACCI RODOLFO su KTM 900
5 NICOLINI NICOLA su DUCATI MULTISTRADA 1200
6 MAREMONTI ANDREA su TRIUMPH BONNEVILLE
7 MAREMONTI CESARE su KTM 990 SMT-R "new entry"

1 - 5 giugno 2011 - S.S. 128 CENTRALE SARDA

1 ASTOLFI LUIGI su KTM ADVENTURE "new entry"
2 TREBBI MIRO su BMW R 1200 R
3 MASCITTI ROBERTO su BMW R 850 R
4 PAOLUCCI ALBERTO su BMW R 1200 RT
5 BALDACCI RODOLFO su KTM 900
6 SAPIGNOLI STEFANO su YAMAHA FZ6 600
7 MAREMONTI ANDREA su TRIUMPH BONNEVILLE
8 NICOLINI NICOLA su DUCATI MULTISTRADA 1200 "new entry"

28 maggio - 1 giugno 2010 - OVEST SARDEGNA e CORSICA OCCIDENTALE 

1 ASTOLFI LUIGI su YAMAHA FZ6 600
2 TREBBI MIRO su BMW R 1200 R "new entry"
3 MASCITTI ROBERTO su BMW R 850 R
4 PAOLUCCI ALBERTO su BMW R 1200 RT
5 BALDACCI RODOLFO su KTM 900
6 MAREMONTI ANDREA su TRIUMPH BONNEVILLE

29 maggio - 2 giugno 2009 - GIRO DELLA SARDEGNA TUTTA COSTA 

1 ASTOLFI LUIGI su YAMAHA FZ6 600
2 TREBBI MIRO su BMW R 850 R "new entry"
3 MASCITTI ROBERTO su BMW R 850 R
4 PAOLUCCI ALBERTO su BMW R 1200 RT "new entry"
5 BALDACCI RODOLFO su KTM 900 "new entry"
6 MAREMONTI ANDREA su TRIUMPH BONNEVILLE "new entry"

1 - 4 maggio 2008 - CORSICA ORIENTALE e NORD SARDEGNA

1 ASTOLFI LUIGI su YAMAHA FZ6 600
2 TREBBI MIRO su BMW K 75 S
3 MASCITTI ROBERTO su BMW R 850 R
4 SAPIGNOLI STEFANO su YAMAHA FZ6 600

ALBO D'ORO MOTOGITE D'AGOSTO - LOCALITA' - RISTORANTE E PARTECIPANTI
7 agosto 2003 - URBANIA (PU) - OSTERIA DEL CUCCO

1 ASTOLFI LUIGI su HONDA DOMINATOR 650
2 COLONNA VINCENZO su PIAGGIO BEVERLY 150
3 MASCITTI ROBERTO su KAWASAKI Z 650
4 NINI MAURO su HONDA TRANSALP 650
5 SAPIGNOLI STEFANO su HONDA DOMINATOR 650
6 RAGGINI DOMENICO su MASCITTI...


12 agosto 2004 - BISERNO (FC) - LA VERA ROMAGNA

1 ASTOLFI LUIGI su HONDA DOMINATOR 650
2 COLONNA VINCENZO su PIAGGIO BEVERLY 150
3 MASCITTI ROBERTO su KAWASAKI Z 650
4 NINI MAURO su HONDA TRANSALP 650
5 SAPIGNOLI STEFANO su HONDA DOMINATOR 650
6 RAGGINI DOMENICO su ASTOLFI...


11 agosto 2005 - SANT'ANGELO IN VADO (PU) - TADDEO E FEDERICO

1 ASTOLFI LUIGI su HONDA DOMINATOR 650
2 COLONNA VINCENZO su PIAGGIO BEVERLY 250 "new entry"
3 MASCITTI ROBERTO su BMW F 650 GS "new entry"
4 NINI MAURO su HONDA TRANSALP 650
5 SAPIGNOLI STEFANO su HONDA DOMINATOR 650
6 RAGGINI DOMENICO su APRILIA ATLANTIC 200 "new entry"
7 PAOLUCCI ALBERTO su BMW R 1200 RT "new entry"


10 agosto 2006 - CAPRESE MICHELANGELO (AR) - LA BUCA DI MICHELANGELO

1 ASTOLFI LUIGI su HONDA DOMINATOR 650
2 COLONNA VINCENZO su PIAGGIO BEVERLY 500 "new entry"
3 MASCITTI ROBERTO su BMW R 850 R "new entry"
4 NINI MAURO su HONDA TRANSALP 650
5 SAPIGNOLI STEFANO su HONDA DOMINATOR 650
6 RAGGINI DOMENICO su APRILIA ATLANTIC 200
7 PAOLUCCI ALBERTO su BMW R 1200 RT
8 TREBBI MIRO su DUCATI MONSTER 695 "new entry"
9 CECCHI CARLO su MASCITTI... "new entry"


10 agosto 2007 - MARRADI (FI) - IL CAMINO

1 ASTOLFI LUIGI su YAMAHA FZ6 600 "new entry"
2 MASCITTI ROBERTO su BMW R 850 R
3 NINI MAURO su HONDA TRANSALP 650
4 RAGGINI DOMENICO su HONDA HORNET 600 "new entry"
5 PAOLUCCI ALBERTO su BMW R 1200 RT
6 CECCHI CARLO su MASCITTI...


11 agosto 2008 - PASSO DEL FURLO DI ACQUALAGNA (PU) - ANTICO FURLO

1 ASTOLFI LUIGI su YAMAHA FZ6 600
2 COLONNA VINCENZO su PIAGGIO BEVERLY 500
3 MASCITTI ROBERTO su BMW R 850 R
4 NINI MAURO su PAOLUCCI...
5 SAPIGNOLI STEFANO su YAMAHA FZ6 600 "new entry"
6 RAGGINI DOMENICO su HONDA HORNET 600
7 PAOLUCCI ALBERTO su BMW R 1200 RT
8 TREBBI MIRO su BMW K 75 S "new entry"
9 CECCHI CARLO su MASCITTI...


11 agosto 2009 - POPPI (AR) - L'ANTICA CANTINA

1 ASTOLFI LUIGI su YAMAHA FZ6 600
2 NINI MAURO su TRIUMPH 1150"new entry"
3 MASCITTI ROBERTO su BMW R 850 R
4 SAPIGNOLI STEFANO su YAMAHA FZ6 600
5 RAGGINI DOMENICO su HONDA HORNET 600
6 PAOLUCCI ALBERTO su BMW R 1200 RT


12 agosto 2010 - SIROLO (AN) - LOCANDA ROCCO

1 ASTOLFI LUIGI su YAMAHA FZ6 600
2 NINI MAURO su PAOLUCCI ALBERTO...
3 MASCITTI ROBERTO su BMW R 850 R
4 COLONNA VINCENZO su KTM 400"new entry"
5 TREBBI MIRO su BMW R 1200 R "new entry"
6 PAOLUCCI ALBERTO su BMW R 1200 RT


11 agosto 2011 - SERRA DE' CONTI (AN) - COQUUS FORNACIS

1 ASTOLFI LUIGI su KTM ADVENTURE "new entry"
2 SAPIGNOLI STEFANO su YAMAHA FZ6 600
3 MASCITTI ROBERTO su BMW R 850 R
4 COLONNA VINCENZO su KTM 400
5 PAOLUCCI ALBERTO su BMW R 1200 RT


11 agosto 2012 - S. GIUSTINO VALDARNO (AR) - LA BORRA

1 ASTOLFI LUIGI su KTM ADVENTURE 
2 SAPIGNOLI STEFANO su YAMAHA FZ6 600
3 MASCITTI ROBERTO su BMW R 1200 GS "new entry"
4 COLONNA VINCENZO su KTM 400
5 NINI MAURO su MASCITTI ROBERTO...
6 TREBBI MIRO su BMW R 1200 R


13 agosto 2013 - LUCIGNANO (AR) - IL GOCCINO

1 ASTOLFI LUIGI su KTM 1200 "new entry" 
2 BALDACCI RODOLFO su YAMAHA "new entry"
3 MASCITTI ROBERTO su BMW R 1200 GS 
4 PAOLUCCI ALBERTO su BMW R 1200 RT
5 NICOLINI NICOLA su DUCATI MULTISTRADA "new entry"
6 SACCHINI STEFANO su BMW R 1200 GS "new entry"


12 agosto 2014 - FONTI DEL CLITUNNO (TR) - LA TRATTORIA

1 ASTOLFI LUIGI su KTM 1200  
2 BALDACCI RODOLFO su KTM 900 "new entry"
3 MASCITTI ROBERTO su BMW R 1200 GS 
4 SACCHINI STEFANO su BMW R 1200 GS "new entry"
5 NICOLINI NICOLA su DUCATI MULTISTRADA
6 PAOLUCCI ALBERTO ...era con noi lo stesso...


I PROTAGONISTI - SOCI FONDATORI

Il "colpevole" Luigi "GIGI" Astolfi a cui vanno tutti i nostri grazie per il tempo che dedica all'organizzazione e per l'idea che ha sviluppato.

Alberto "BERTO MOTOCICLISTA" Paolucci.

Domenico "BILL" Raggini.

Carlo "IL BARBIERE" Cecchi.

Roberto "MASH" Mascitti.

Miro "DOTTORE" Trebbi.

Stefano "IL MORO" Sapignoli.

Mauro "IL PAPA" Nini.

Vincenzo "VINCE" Colonna.


I SOCI AGGIUNTI ed AGGREGATI

Marco "BUCHI" Foschi.

Andrea "MONTI" Maremonti.

Giovanni "FELIX" Zavalloni.

Rodolfo "RUDY" Baldacci.

Alessandro "LUKKI" Lucchi.

Nicola "MARMOREO" Nicolini.

Cesare "CEMONTI" Maremonti.
Lorenzo "LORI" Bracci.
Daniele "DENTE" Lasagni.
Riccardo "RICKY" Zannoni.
Stefano "SACCO" Sacchini.

RINGRAZIAMENTI

Si ringrazia la FotoMASH (Moto Affini Super High) per il servizio fotografico e per l'esclusiva concessa alla nostra Associazione.


*********************CAMPIONI DEL MONDO*********************


Grazie all'accurato reportage fotografico effettuato dal Papa la sera della finale dei Mondiali di Germania 2006, a cui hanno partecipato tutti (ed oltre) i componenti delle MOTO-GITE, siamo in grado di documentare, in esclusiva, i festeggiamenti seguiti alla vittoria degli Azzurri. Non riteniamo sia necessario alcun commento circa il grado alcoolico raggiunto all'apice della serata!


Abbiamo recuperato uno storico cimelio risalente alla notte Mundial del 1982 dove un camioncino partito dal Bar Sport di Savignano veniva fotografato in Viale Vespucci a Rimini. A bordo si riconoscono un giovane Mash con le "supertifose" Zaccarelli, Torroni, Ravelli, Sapignoli, Semprini e (probabilmente) Zamagni. Anche in questo caso non riteniamo sia necessario alcun commento circa il grado alcoolico raggiunto all'apice della serata! Chiunque si riconosca nella foto è pregato di comunicarcelo! Aggiornamento 2016: C'è anche Ricky!!!

N E W S
Riceviamo e pubblichiamo l'istantanea inviataci da BERTO reduce da una "puntatina" in Sicilia (via mare). Nell'inviarci la notizia, il protagonista ironizzava sulla distanza raggiunta rispetto alle "gitarelle" fuori porta fatte dai vari componenti del Club. Solo per la precisione si voleva portare a conoscenza del nostro Berto che altri hanno sulle spalle mitiche cavalcate ben più lontane della pur ragguardevole distanza raggiunta con la Sicilia.

Webmaster's Moto BMW R 1200 GS

NEW ENTER 2012


Le Moto MASH utilizzate nelle precedenti edizioni:
BMW R850R nel 2006-2007-2008-2009-2010-2011
 
 
BMW F650GS nel 2005
KAWASAKI Z650 nel 2003 e nel 2004



********************LE ALTRE MOTO**********************

Chiunque degli amici che volesse pubblicare la foto delle "sua" moto, basta che ce la invii in formato .jpg e provvederemo immediatamente.



Nella foto la moto di BERTO MOTOCICLISTA
pensionata nel 2013

Le Moto di Gigi
La corsa alla moto nuova non ha più fine
Nella foto sopra la nuova NEW ENTRY: la nuova KTM 2013
 

Nella foto sopra la moto NEW ENTRY 2007, la FZ6 Yamaha
Nella foto sopra la NEW ENTRY 2011: la KTM Adventure

Nella foto un'altra moto NEW ENTRY 2008, la MOTOMORO (FZ6 Yamaha)
Nella foto un'altra moto NEW ENTRY 2007, la HORNET di BILL.
***FIRST OUT***
Ultim'ora - Registriamo la notizia che BILL ha venduto la sua HORNET!!!

Novembre 2008
Abbiamo una new-entry, un nuovo biker che si aggiunge al nostro club. MONTI!! 

Sopra la nuova TRIUMPH del nuovo moto-pilota MONTI.


Le Moto di Miro
BMW K75 gita 2008
BMW R850R gita 2009
NEW ENTRY 2010
Nella foto un'anteprima della nuova moto di MIRO, una BMW R1200R con cui ha partecipato alla gita 2010.


NEW ENTRY 2009

Nella foto la moto del nuovo associato RUDY, una KTM Adventure.


NEW ENTRY 2011

Nella foto la moto del nuovo associato MARMOREO, una DUCATI Multistrada.

NEW ENTRY 2012

Nella foto la moto del nuovo associato CEMONTI, una KTM 990 SMT-R.



tr>
NUOVA SEZIONE DEL CLUB
LE GITE CON LE MOGLI PER FARE LE MANGIATE
Dopo il grande successo della gita enogastronomica, effettuata da alcuni soci del club, con la propria gentile consorte, a Pantelleria, nell'ottobre 2007, abbiamo deciso di dedicare una sezione permanente nel nostro sito a questo genere di gite "fuori stagione" ma prettamente a tema con lo statuto del nostro Club
Settembre 2015 - LECCE E PENISOLA SALENTINA
Dopo aver saltato il 2013 ed il 2014, finalmente riprendono le gite fuori stagione. La settima edizione ricomincia da dove era finita quella del 2012, con i medesimi protagonisti (nella foto sotto).
La meta per la prima volta non è un’isola ma una penisola, la Penisola Salentina. Questa volta quindi affrontiamo un lungo trasferimento in auto fino ad Acaya, vicino a Lecce dove siamo ospiti di un bellissimo hotel, l’Acaya Double Tree Hilton (nella foto la struttura di notte)
immerso in un’oasi verde ricca di vegetazione e di uliveti (nella foto sotto la piscina).
Nella foto sotto il gruppo sul campo da golf 18 buche, sempre facente parte della struttura alberghiera.
Le giornate scorrono veloci ed in auto percorriamo tutta la costa, il primo giorno quella adriatica, più frastagliata, dove troviamo angoli bellissimi come la Grotta della Poesia a Roca Vecchia (nella foto sotto)
e visitando la bellissima Otranto (nella foto sotto)
fino a Leuca (nella foto sotto)
ed il secondo giorno quella ionica, più ricca di spiagge sabbiose, dove visitiamo Gallipoli (nella foto sotto)
arrivando nuovamente verso Leuca. Ovviamente come tradizione del club abbiamo dedicato il giusto tempo al cibo, assaporando la buonissima cucina locale. Da non dimenticare la Bottega dei Sapori a Torre San Giovanni, la Masseria Panareo ad Otranto ed il Belami di Maglie. I giorni successivi, i pomeriggi li abbiamo dedicati alle città come Lecce, molto bella (nella foto sotto la Cattedrale)
Galatina, Muro Leccese e Maglie, mentre le mattinate le abbiamo trascorse sulla spiaggia di San Cataldo (nella foto sotto).
Non abbiamo ovviamente dimenticato le cantine come quella visitata a Leverano, la Vecchia Torre, dove abbiamo trovato vini di ottima levatura ad prezzo molto competitivo. Come sempre le cose belle finiscono ed affrontiamo a ritroso la via del ritorno, non paghi di questo Salento e ripromettendoci di tornarci ancora una volta.
Settembre 2012 - FAVIGNANA - ISOLE EGADI - SICILIA
Il sesto anno, seppur con qualche defezione giustificata, siamo ancora qui ed ancora di isole si tratta, anzi di isola nell'isola, Favignana! Auto, aereo ed aliscafo ci portano in meno di 5 ore in questa bella isola, la principale delle Egadi, al largo di Trapani. Nella foto sotto l'isola vista dal mare.

Prendiamo alloggio al Grand Hotel Florio, un ex cinema ristrutturato e siamo subito pronti per la prima escursione in barca con Salvo che ci porta ad ammirare le bellezze dell'isola, tra le quali spicca l'incantevole Cala Rossa. Nelle foto sotto Cala Rossa vista dal mare
e vista da terra. Non sono, ovviamente, mancati i bagni in queste splendide acque. 
Pranzo a bordo a base di specialità del luogo, dove il tonno ed il pesce spada la fanno da padroni. Un fastidioso vento di scirocco ci impedisce però di circumnavigare l'isola, ma il giorno dopo noleggiamo lo scooter ed andiamo alla scoperta dell'altra metà dell'isola mancante. Le cene al ristorante Due Colonne ed al Pescador sono da ricordare per le busiate condite con varie salse locali (memorabile quella alle erbe aromatiche locali) e per l'ottimo pesce fresco e naturalmente, per i cannoli e le cassate che hanno allietato ogni pasto, a partire dalla prima colazione del mattino! Purtroppo arriva presto, troppo presto, la domenica quando concludiamo la nostra vacanza con una visita alla bellissima Erice (nella foto sotto i partecipanti al Duomo)
   
700 metri s.l.m., che domina Trapani ed offre una panoramica a 360° su questo angolo di Sicilia. Non dopo aver fatto conoscenza con le "genovesi" della pasticceria Grammatico, nella foto sotto l'entrata,

prendiamo la funivia che da Erice ci riporta a Trapani e poi in aeroporto per il volo che ci riporterà a casa. Anche questa volta la piacevole compagnia e la comunità d'intenti ha reso piacevole questa abituale gita di fine estate; grazie a tutti i partecipanti di sempre per averlo reso possibile ancora una volta.
Ottobre 2011 - GALLURA - SINIS - SARDEGNA
... e cinque! Le nostre gite di fine stagione sono arrivate alla quinta... e non sembra che siano in crisi, anzi, l'estusiasmo dei partecipanti fa pensare che debbano continuare a lungo. La scelta delle località e delle escursioni rende queste gite uniche. Questa volta abbiamo optato per il nord Sardegna. Una location favolosa, sulle Bocche di Bonifacio, all'Hotel la Coluccia a Santa Teresa Gallura (nella foto sotto) dal mare

e all'alba

punto di partenza per la crociera a bordo del gozzo "Chiara" del Comandante Gian Mario (foto sotto)

che ci ha deliziato con un gustoso pranzetto a bordo (foto sotto)

alle isole dell'arcipelago della Maddalena: Spargi, Budelli, Razzoli, Santa Maria. Un clima meraviglioso ed angoli di Paradiso: Cala Corsara (foto sotto) dal mare

in gruppo

e panoramica

le spiaggette di Budelli (foto sotto)

con la Spiaggia Rosa, le calette di Santa Maria (foto sotto).

Poi dall'Oristanese, con la penisola del Sinis, con la spiagga di Is Aruttas (foto sotto)

e l'Hotel Is Arenas (foto sotto)

a Bosa ed Alghero, con Torre Argentina (foto sotto)

la spiaggia delle Bombarde e Capo Caccia, con la scalinata che porta alle grotte del Nettuno in uno scenario mozzafiato a strapiombo sul mare (foto sotto).

Il tutto correlato dalle ottime cene, da Thomas a Santa Teresa, a Sas Benas a Santu Lussurgiu e da Andreini ad Alghero. Non sono mancate le visite in cantina; questa volta abbiamo goduto della grande ospitalità della Cantina Surrau di Arzachena, compendio tra la qualità dei suoi vini ed il design innovativo. Un'ultima citazione va a Corrado, per la generosa ospitalità nel suo agriturismo ed all'Hotel Villa Mosca di Alghero, per la gradita accoglienza ricevuta con l'aperitivo. Ora al lavoro per il 2012!
Ottobre 2010 - OGLIASTRA - SARDEGNA
Quest'anno, per il quarto appuntamento con la gita di fine stagione con le mogli, abbiamo esagerato! Prima di tutto nel numero dei partecipanti che è cresciuto a 10, avendo aggiunto al gruppo storico, altre due coppie e poi nella scoperta dei posti fantastici che può regalarci la Sardegna. Il programma è stato, come sempre, ricco di appuntamenti enogastronomici, ma come dicevamo, abbiamo esagerato; per prima cosa nella location dell'Hotel Cala Caterina a Villasimius, che seppur già chiuso al pubblico, ci ha regalato la sua affascinate bellezza e poi nell'escursione (nella foto sotto l'uscita dal porto di Villasimius in gommone)
in veliero (foto sotto)
che ci ha portato ad ammirare il tratto di costa limitrofo a Villasimius; con Cala Pira e Punta Molentis a far da contorno allo splendido bagno tra i pesci balestra fatto davanti alla spiaggia di Simius (foto sotto).
Il secondo giorno ci siamo "riposati" con l'istruttiva visita alla cantina Antichi Poderi di Jerzu ed il pranzo ad Ulassai, in prossimità delle grotte di Su Marmuri in uno scenario surreale. La sera cena di terra all'agriturismo (vero) del Nuraghe Murtarba dove abbiamo gustato i famosi culurgiones ed i malloreddus, cucinati dalla signora Franca; pernottamento al Villaggio Perdepera, quali solitari turisti (nella foto sotto relax in spiaggia)
come il giorno seguente, quando abbiamo avuto la giornata clou della nostra vacanza, con l'escursione a Baunei dove, con la guida Mario, dall'altopiano del Golgo, a ca. 500 mt. sul livello del mare (nella foto sotto il gruppo alla partenza)
siamo prima scesi verso il sentiero che porta al mare, per poi risalire sulla panoramica, con tratti di roccia (foto sotto)
tra stazzi ed ovili abbandonati con scorci bellissimi (foto sotto)
ed in piena sassaia, ancora fino a ca. 500 mt. d'altezza, da dove abbiamo potuto ammirare un panorama mozzafiato (foto sotto)
che è valso la fatica di una camminata di oltre 4 ore; (nella foto sotto il gruppo sul baratro)
infine ancora discesa, fino al mare, scoprendo la meravigliosa spiaggia di Cala Goloritze, bianchissima, dominata dal pinnacolo di granito alto ca. 150 mt., che prima avevamo dominato dall'alto; (foto sotto)
immancabile bagno tonificante, che oserei definire, senza esagerare, indimenticabile! (foto sotto)
Il rientro in gommone, fino al porto di Santa Maria Navarrese, dopo aver visitato la Grotta del Fico ed ammirato lungo il percorso, le Cale Mariolu e Sisine. La sera abbondante cena di pesce alla Cooperativa Pescatori di Tortolì. Arriva ahinoi, la domenica; rientro su Cagliari, pranzo e via all'aeroporto alla volta di Bologna via Roma e fine della gita, è già lunedì! Un grazie a tutti per la compagnia ed il clima goliardico che sempre contraddistingue le nostre brevi vacanze.
Ottobre 2009 - SICILIA
Per il terzo anno consecutivo, l'ormai consolidato gruppetto di coppie, ha viaggiato assieme; questa volta la meta è stata la Sicilia. Sbarcati a Palermo, dopo un tranquillo volo da Forlì, alle 12:30, i nostri non hanno perso tempo: pranzo a base di pesce in riva al mare a Sferracavallo; come inizio niente male! Poi una galoppata di 250 km. a bordo del Mercedes Vito, messo a disposizione dalla Hotelphilosophy, attraverso Castelvetrano, Sciacca, il Parco Naturale del fiume Platani e soprattutto la Valle dei Templi di Agrigento (nella foto sotto).
Dopo una sontuosa cena a Licata, all'Hosteria l'Oste ed il Sacrestano, dove lo chef Peppe ci ha deliziato con i suoi piatti, passiamo la notte nelle suites dell'Hotel Castello di Falconara a Butera; bellissimo! (foto sotto)
Il giorno seguente a Gela subiamo un po' dell'alluvione che ha colpito la Sicilia; una piccola battuta d'arresto con il fermo del veicolo nel bel mezzo di una fiumana in pieno centro! Nella foto sotto un momento dei "soccorsi".
Non ci perdiamo d'animo e proseguiamo, con l'autista Alfio, alla guida di un Vito Mercedes preso a noleggio, alla volta di Caltagirone (sotto una foto della scalinata)
e Piazza Armerina, fino a raggiungere in serata, Marina di Ragusa; qui ceniamo in riva al mare al sorprendente ristorante Baciamolemani e pernottiamo all'Hotel Donnalucata con un'altra sistemazione in suite. Il giorno successivo, con la guida del nuovo autista Super Alfio su Peugeot, gentilmente messo a disposizione da amici siciliani di Andrea, esploriamo le potenzialità delle città d'arte siciliane: Scicli (nella foto sotto)
 
Modica (nella foto sotto) una delle scalinate

e dall'alto (foto sotto)

e Ragusa, con il gioiello Ibla (foto sotto);

stupende anche se ricche di scalinate! A Modica un pranzo da ricordare all'Osteria dei Sapori Perduti, dove assaporiamo diversi piatti della cultura alimentare siciliana. La sera a cena ci ospita il ristorante Sakalleo a Scoglitti, che ci serve altri piatti da ricordare. Pernottiamo ancora al Donnalucata e la mattina dell'ultimo giorno proseguiamo con la visita di Noto (foto sotto)

Pachino, con sosta a pranzo nella splendida piazza Regina Margherita di Marzamemi, dove alla Taverna La Cialoma scopriamo altri deliziosi piatti della cucina isolana (nella foto sotto).
Breve visita all'Ortigia di Siracusa e poi via verso Catania, dove ci imbarchiamo alla volta di Forlì e concludiamo un'altra memorabile vacanza, non senza farci mancare i progetti per il 2010: il Salento?!
Ottobre 2008 - SULCIS - SARDEGNA

Siamo ancora qui! Quest'anno abbiamo scelto il Sud-ovest della Sardegna, una destinazione selvaggia ed affascinante, il Sulcis; ma non per questo non ricca di appuntamenti importanti. Abbiamo soggiornato, quali unici clienti, al Club Porto Pino a Sant'Anna Arresi; da qui ci siamo mossi per raggiungere le mete dei dintorni.
La prima, proprio a ridosso del Club, sono state le dune di Capo Teulada, all'interno della servitù militare omonima, sede di un poligono militare. Tali dune sono alte oltre 30 metri dal livello del mare. Nelle foto sotto potete ammirare lo spettacolo che si domina.
Sopra alcuni componenti del gruppo sostano sulle dune.

Sopra la visuale dalle dune verso il mare.

Le serate sono state allietate da cene luculliane presso i ristoranti "stellati" della zona: La Ghinghetta a Portoscuso, Da Achille a Sant'Antioco, dalla Rossella a Giba.
Qui sopra un momento del pranzo alla Peschiera da Basilio a Porto Pino.
Non sono mancate le visite alle cantine famose della zona: la Cantina di Santadi, conosciuta per il Terre Brune e la Cantina Mesa, nuovissima e nota per essere stata realizzata dal suo proprietario, il noto pubblicitario Gavino Sanna, dal quale abbiamo avuto l'onore di essere ricevuti per un breve incontro.
Nella foto sopra l'entrata della modernissima cantina.
Dopo aver visitato le Grotte di Is Zuddas, ci siamo avventurati lungo la costa occidentale dell'isola, scoprendo angoli di natura meravigliosi, con tutti i vecchi siti minerari, posti a ridosso di una costa selvaggia.
Nella foto sopra un tratto di costa con il famoso Pan di Zucchero.
Abbiamo alfine raggiunto il sito più selvaggio: Piscinas dove si ergono le dune più alte e la zona desertica più estesa d'Europa. Qui la natura è stata benevola e ci ha mostrato uno scenario stupendo fatto di dune altissime di sabbia e vegetazione ed un mare in piena tempesta, con onde altissime, in una giornata di sole incantevole.
Nella foto sopra i nostri eroi in un avventuroso bagno.
Nella foto sopra lo spettacolo naturale dall'alto delle dune di Piscinas.
Nella foto sopra i nostri eroi sulle dune di Piscinas.
Nella foto sopra un ultimo bagno in compagnia...

Poi purtroppo la nostra breve vacanza è terminata, ma con progetti bellicosi per l'anno prossimo...  
Ottobre 2007 - PANTELLERIA (TP) 

Il Club continua a far parlare di se. Un piccolo gruppo di "Soci" si è recato in gita, udite udite, con le mogli, a Pantelleria, dove l'attività prevalente, neanche a dirlo, è stata quella istituzionalmente prevista dallo statuto sociale, ovvero, fare le mangiate!
Notevoli le libagioni nei migliori ristoranti dell'isola, condite con la visita della cantine del Passito di Pantelleria più importanti, quali Donnafugata e Salvatore Murana, con annesse degustazioni.
Nella foto qui sotto si possono vedere i "nostri" nel giardino arabo del ristorante La Nicchia nel corso di una cena.
 
Nella foto sotto potete vedere un piacevole momento di relax nelle acque limpide dell'isola.
 
Nella foto sotto un bagno caldo nelle acque termali a 30° per smaltire le tossine accumulate nella tre giorni pantesca.

 


LA NOSTRA STORIA DI MOTOCICLISTI
Alla ricerca delle nostre origini: è questo il tema di questo nuovo "angolo" del sito dedicato alla nostra storia di appassionati della moto.
Andiamo alla ricerca del perchè ci piace la moto; del perchè lo abbiamo ereditato con il DNA da qualcuno dei nostri famigliari.
Chiunque degli amici che volesse pubblicare la foto delle "sua" storia della passione per la moto, basta che ce la invii in formato .jpg e provvederemo immediatamente.
Per quanto mi riguarda, inizio con alcune foto che certamente spiegheranno la mia passione!

Mio papà Livio nel primissimo dopoguerra a bordo di una "moto" di servizio; non so di che tipo di moto si tratti (una Matchless?) ed anzi chiedo aiuto a tutti frequentatori del sito a trovare risposta alla mia ignoranza.  

In basso ancora Livio in due foto del 1946 in evoluzioni con la stessa moto. Sull'asse d'equilibrio
e nel cerchio di fuoco.
Nella foto sotto ancora Livio con la futura moglie (e mamma) Maria Josè durante una sosta di un "giro in moto" d'epoca.
Infine anche da mamma Maria qualcosa deve essere arrivato: qui sotto la vediamo a bordo di una Lambretta Innocenti, di suo fratello Giulio.

Qui sotto la mia prima "moto" il Benelli 50 cross del 1972.

...e le prove al campo cross del Contadino; notare l'abbigliamento tecnico(!).





L'ANGOLO DELLA BICI
Non è proprio "oggetto sociale" ma a gentile richiesta pubblichiamo alcune foto e resoconti di "imprese" su due ruote, ma senza motore...
Nel caso quella dei nostri "soci" che hanno fatto un "raid" in bicicletta a Firenze e ritorno; nella foto sotto li vediamo in Piazza della Signoria.

Made with 1st Page 2000 - Professional tools for real minds.

****************PRESENTAZIONE*****************

Dopo essere stati ospitati per diversi anni sul sito della Lega Fanta Top Video 1995, che perciò ringraziamo, finalmente abbiamo un dominio tutto nostro, più semplice da ricordare e più immediato per collegarsi:
www.mashville.it
Il nostro sito nasce inizialmente per documentare le imprese di un gruppo di amici ultraquarantenni (...ed oltre) che organizzano, tutti gli anni, in un giorno feriale della settimana che precede il Ferragosto, un'escursione MOTO-GASTRONOMICA.
Lo scopo è quello di unire alla comune passione per la moto (sinonimo: il motore; dialetto: e mutour) la voglia di stare insieme e quella di mangiare e bere bene, anzi, molto bene!
Evidentemente questi tre semplici elementi, che caratterizzano "il giro in moto" riscuotono un certo successo visto che ogni anno troviamo nuove adesioni; nuove adesioni che non si limitano soltanto alla mera partecipazione, magari come ospite a bordo di qualche centauro, ma in una vera "partecipazione" in sella a moto prese a prestito o a nolo o estorte con le scuse più assurde (vero Miro?) o addirittura acquistate ad hoc per l'occasione! Poi la cosa si è allargata a tutti gli altri modi di muoversi e viaggiare ma sempre con l'unico scopo di ritrovarsi e divertirsi mangiando e bevendo prodotti un po' più ricercati e naturali rispetto alla normale quotidianità. Qualcuno ha definito tale modo di vivere, associandolo all'inglesismo "foodies" che a nostro giudizio calza a pennello con il nostro modo di intendere il cibo ed il divertimento.
Questa la definizione di foodies data da Laura Mantovano curatore della guida del Gambero Rosso che porta appunto il nome di Foodies.
"Un piccolo esercito di persone (più di 6 milioni) che riserva al cibo un posto davvero speciale nella propria vita. Il cibo per loro è passione vera, autentica, un piacere da condividere con gli altri ma anche occasione di conoscenza. Per il cibo sono disposti a tutto. O quasi. Sono balzati alla ribalta circa un anno fa, grazie ad una ricerca promossa da Negroni, lo storico marchio dei salumi italiani. I neo appassionati del food and drink sono più uomini che donne (65 a 35 le percentuali) età compresa fra i 25 e i 54 anni, soprattutto single o coppie senza figli. Quando debbono scegliere una località per vacanza, partono dal numero di ristoranti buoni presenti in zona, se debbono comprare un formaggio od un salume si lanciano in un tam-tam senza fine con amici e parenti, fino a scovare la bottega giusta. Non sprecano il denaro ma per la qualità sono disposti a pagare. Sono più disponibili a rinunciare ad un capo di abbigliamento che ad una cena al ristorante, magari preceduta da un buon aperitivo all'italiana, fatto di sapori veri e non di pantagruelici buffet da happy hour internazionale. Cercano il meglio sul mercato in fatto di prodotti, botteghe di specialità alimentari, bar, ristoranti, trattorie, wine bar, enoteche, pizzerie. Locali veri dietro ai quali ci sono persone che hanno fatto del cibo e del vino la loro unica passione e hanno il piacere di trasmetterlo agli altri."
Vi riconoscete almeno un po'?

Cliccando sul link qui sotto "Castello di Semivicoli" potrete vedere il sito della location dei nostri viaggi fatti a Chieti nel 2012 e nel 2013.

Cliccando sul link qui sotto "Motogita" potrete vedere la carta del nostro prossimo Motogiro. 

In sottofondo state ascoltando Need you now cantata da Lady Antebellum con i complimenti del Webmaster.


Grazie a Mash, Gigi, Carlo, Monti, Vince, Maurino, Nicola, Dodo, Moro, Bill, Lorenz, Lukki, Dente, Felix, Miro, Ricki, Buchi e Berto, per far parte di questo splendido gruppo di amici della Grassonniere.
Auguri di Buon Natale
 e di un meraviglioso 2017
a tutti gli amici mangioni!!!

CENA DI NATALE ALLA GRASSONNIERE DI GATTEO 2 DICEMBRE 2016
Abbiamo iniziato a festeggiare il Natale, con le prove della cena degli Auguri che ci sarà il 16 prossimo. Venerdì alla Grassonniere abbiamo degustato le pappardelle al sugo di cinghiale di Carlo ed a seguire tordi ed i piccioni in padella; per finire il panettone condito con ottimo cioccolato di copertura e Moscato come se piovesse! Sotto, nella foto, i partecipanti a tavola. 

MOTOGITA GIUGNO 2016 - PENISOLA SORRENTINA 
Dopo la pausa “Patente Nautica” ritorna la moto gita di giugno. Quest’anno optiamo per il sud Italia, obiettivo Penisola Sorrentina. Mash ha fissato le tappe per la notte e come al solito scelto hotel e ristoranti (con un pizzico di fortuna, risultato eccellente); al “tracciatore” Gigi spetta il percorso ed ovviamente non opta per la via più veloce, ma per quella più ricca di paesaggi e soprattutto, lontana dalle strade principali; l‘effetto è la scoperta di luoghi e di natura incantevoli. Quindi via, il 2 giugno, di buon mattino, partiamo: Mash, Gigi, Monti, Dodo e Nicò; autostrada fino a Pescara, un po’ di pioggia ci accompagna, ma la tenuta “bagnato” svolge bene la propria parte; poi un tratto di A25 ed una volta usciti, da lì cominciamo davvero il viaggio. Costeggiamo il versante est della Maiella, sostiamo a Caramanico Terme per il pranzo (nella foto una panoramica)
con un primo assaggio della cucina locale al Pesco Falcone, a base di pasta alla chitarra e verdure di stagione, annaffiate con Montepulciano d’Abruzzo. Ripartiamo verso Passo San Leonardo, Roccaraso, Castel di Sangro e poi ci addentriamo sul Matese, il Lago Matese, fino a Piedimonte Matese (dove facciamo una pausa caffè) una scoperta! Posti incantevoli, ricchi di verde, dove la natura domina su tutto. Ma a 5 km. dalla meta per la notte (dopo ca. 600 km. percorsi) la moto di Dodo decide di fare i capricci e si ferma (poi scopriremo a causa della pompa della benzina). La ricoveriamo presso una casa di gentilissimi indigeni; torneremo la mattina seguente a tentare (inutilmente) di riavviarla. Arriviamo finalmente a Sant’Agata de’ Goti dove prendiamo alloggio al B. & B. Le Rocce, ottima struttura appena di fronte all’imponente Castello Ducale longobardo/normanno che domina la cittadina (nella foto).
Passeggiata per il centro storico e autoscatto (nella foto sotto)
e cena stellare all’Antico Borgo: pizza, pasta ai porcini, tagliata, coda di bue, lumache, asparagi selvatici; beviamo Aglianico e Piedirosso e a Dodo piace di più quest’ultimo! Paghiamo una sciocchezza rispetto a quanto consumato, ma la differenza la fa il costo della vita diverso dal nostro; qui una pizza Margherita costa tre euro, non sei o sette come da noi! A fine serata ci fanno anche visitare le cantine del locale scavate nel tufo, parecchi metri sotto il livello stradale (nella foto).
La mattina successiva ci vede al recupero della moto, che ahi noi, non ha alcuna voglia di ripartire e così la trainiamo da Nicola, folkloristico meccanico di Sant’Agata, che riuscirà infine a ripararla, ma non subito purtroppo, per cui Dodo diventerà passeggero su Nicò ed i suoi bagagli passeranno su Mash e così, col nuovo “assetto” ripartiamo, non dopo aver perso buona parte della mattinata nell’officina, contorniati da piacevoli personaggi locali, clienti od osservatori del nostro meccanico, che sembra essere l’unico a lavorare veramente, al punto che uno degli astanti interpellato sul tema, risponde che loro sono lì ad vedere lavorare, per non dimenticarsi come si fa! Veramente questo è il sud che conoscevamo e che ci aspettavamo, gente disponibile, calda, accogliente, con la battuta pronta, che fa di tutto per farti sentire a tuo agio! Durante il breve tragitto percorso, la pedalina destra della moto di Monti cede e lo lascia a “piede”: altra disdetta! Dirigiamo velocemente verso il paese più vicino, Telese Terme e peschiamo il jolly immediatamente, da un meccanico del posto; in men che non si dica salda, vernicia e rimonta la pedalina e non contento vende anche una pompa della benzina usata a Dodo, per la sua moto! E allora via subito a Sant’Agata da Nicola per consentire la riparazione, almeno per il nostro rientro, senza dover attendere un pezzo che sarebbe arrivato troppo tardi. Finalmente riprende il viaggio, raggiungiamo Maddaloni e da lì l’autostrada con la quale raggiungiamo Napoli, bypassandola totalmente per uscire in direzione di Sorrento; iniziando il “tutto costa” della penisola. Ma è ora di pranzo e Mash tira fuori il jolly: ristorante Bikini a Vico Equense! (Foto sotto).
Terrazzo sul mare, sole, vista mozzafiato e cibo fantastico. Linguine alle vongole, ditali con sugo di pomodoro e lumachini di mare (spet-ta-co-la-re). Mash ne avrebbe mangiato fino a starne male! Seguono i totani ripieni di provola e patate con parmigiana di melanzane (meraviglia). Vino bianco della cantina Furore per “bagnare l’incontro” (nella foto il gruppo).
Proseguiamo: Massa Lubrense, Termini, sosta caffè (nella foto una panoramica di Capri coi faraglioni sulla sinistra)
con merendina del nonnino (limoni di Sorrento affettati e zucchero) e poi Sorrento, sosta e passeggiata a Positano (foto)
con selfie sulla spiaggia (foto)
Amalfi, Maiori, Cetara, fino a Vietri sul Mare, in un delirio di traffico da non credere; incolonnate le auto in ogni direzione e le moto sulla linea di mezzeria a superarle! Spettacolari i luoghi ed il panorama ma da farsi in bassissima stagione. Inascoltato l’appello di Dodo sul “taglio” di Ravello, ma ancora oscuro nei suoi significati! Siamo ovviamente in grave ritardo per la meta della sosta notturna a Castellabate, che raggiungiamo verso le 20 dopo una lunga cavalcata verso sud. Ma ne è valsa la pena! La cittadina, set cinematografico di “Benvenuti al Sud” è veramente splendida. Il Castello dell’Abate domina la terrazza che offre un panorama spettacolare sul mare, con tutta la Costiera Amalfitana in vista (nella foto)
ed il paese pieno di vicoli e vicoletti (nella foto)
è ben tenuto e caratteristico. Ceniamo “Al Calesse” con vista mare, menu a base di cozze, gamberoni e grigliata, beviamo Fiano della zona. Dormiamo al B. & B. Afra, molto carino ed accogliente situato proprio tra i vicoletti del paese. L’alba del terzo giorno ci vede partire costeggiando in direzione Salerno, passiamo Agropoli, Paestum, col suo sito archeologico, sostiamo al caseificio Barlotti per fare uno spuntino a base di mozzarella e ricotta di bufala (nella foto)
ed all’altezza di Battipaglia ci interniamo verso l’Irpinia. Sostiamo per un caffè ad Acerno, saliamo al Passo Le Croci, scendiamo verso Montella e raggiungiamo la cantina Feudi San Gregorio a Sorbo Serpico (foto di gruppo nel giardino esterno)
per una visita guidata con annessa degustazione e spuntino (foto).
Ne valeva la pena!  Inizia ora la deviazione di percorso finalizzata al recupero della moto di Dodo, che sappiamo essere pronta e funzionante grazie ad una pompa della benzina di uno scooter! Effettuato il recupero, da Sant’Agata de’ Goti ritorniamo, finalmente per Dodo, ad essere cinque moto e cinque piloti. Una parola va spesa a favore di Dodo che si è sacrificato adattandosi da passeggero senza lamento alcuno; in un viaggio dedicato alla moto, trovarsi appiedato per due giorni, non è facile da digerire.  Risaliamo verso il Molise, sfiorando Campobasso ed Isernia e nel tardo pomeriggio raggiungiamo Agnone e l’agriturismo Masseria Acquasalsa, immerso nella natura e nel silenzio (nella foto).
Ceniamo in agriturismo con le pietanze preparateci dalla signora Luisa. Antipasti misti, pappardelle al tartufo, salsicce ed un buon Montepulciano allietano la serata conviviale nel grande salone della Masseria. Inizia l’ultimo giorno, quello più difficile e faticoso del ritorno a casa; lo sfruttiamo, però, per quanto possibile, svariando per le colline molisane ed abruzzesi, sostando al lago di Bomba (nella foto)
raggiungendo Casoli e Guardiagrele per arrivare sulla costa a Francavilla a mare. Pranzetto a Roseto degli Abruzzi (senza infamia e senza lode) ma il maltempo era incombente. Si riparte infatti, sotto un bell’acquazzone che però ci lascerà presto; dopo un’ultima cavalcata in autostrada arriviamo a Rimini, dopo oltre 1650 km. percorsi, ma non domi, aperitivo, per l’ultimo sole, dalla Jole sul porto canale. Fine del viaggio, come sempre memorabile, grazie alla splendida compagnia ed ad una organizzazione impeccabile. Grazie amici, siamo pronti per la prossima avventura! Mash.

60° COMPLEANNO DI RICKY A VILLA MALATESTA 
Venerdì 13 febbrario nella splendida cornice di Villa Malatesta a Poggio Berni, Riccardo ha festeggiato con gli amici il suo 60° compleanno. Non mancava niente, cibo, vini, ballerine e... cotillons! Serata memorabile davvero.
Nella foto il nostro anzillo... vecchietto! Ancora auguri Ricky!!!

COMPLEANNO DI GIGI ALLA GRASSONNIERE 
Grassonniere di Gatteo al limite della capienza, mercoledì 3 febbrario, con ben 17 presenze, con un ospite d’eccezione, nella serata per festeggiare il compleanno di Gigi: Luigi il titolare del pastificio “La Pasta di Aldo” che ha onorato della sua presenza la bella serata.  Il nostro fornitore di pasta all’uovo, giudicato dal Gambero Rosso come il miglior pastificio d’Italia, per i suoi prodotti che da tempo sono da noi acquistati; tagliatelle, tagliolini, maccheroncini di Campofilone, chitarrine, sono apprezzatissimi; solo la tagliatella di Carlo, fatta a mano, con certosina precisione, lo superano. Se volete visitare virtualmente la sua azienda cliccate sul link del suo sito qui in basso sotto la foto. Menu ricco quello offerto da Gigi e cucinato da Carlo: antipasto con prosciutto e crostini all’anatra, cappelletti di formaggio in brodo, tagliatellina all’anatra, lesso di gallina, coniglio alle olive taggiasche, castagnole e fiocchetti. Montepulciano d’Abruzzo, Verdicchio di Matelica, Prosecco e Lambrusco, nonché Moscato d’Asti, la ricca dotazione della cantina, arricchita dal Vino cotto gentilmente offerto dal nostro ospite Luigi. Nella foto un momento della serata. Auguri Gigi!!!
Se volete collegarvi col sito della "PASTA DI ALDO"

BUON ANNO 2016 DA PENNABILLI
Abbiamo festeggiato l'Anno Nuovo a Pennabilli con una bella passeggiata per smaltire i bagordi del cenone. Nella foto sotto i partecipanti sulla collinetta sopra al paese, che ospita la croce ed il presepio.

BUON NATALE 2015 E BUON ANNO 2016 A TUTTI

CENA DI NATALE ALLA GRASSONNIERE DI GATTEO 4 DICEMBRE 2015
Abbiamo festeggiato il Natale un po' in anticipo quest'anno. Venerdì alla Grassonniere solite spettacolari tagliatelle ai carciofi di Carlo; a seguire Alzavole in padella (fantastiche) e per finire il panettone di Massimo Vitali, quello autunnale con i marron glacèe e quello tradizionale, in aggiunta, mascarpone di mamma Monti. Vino pugliese e degustazione di Sangiovese anni 2001/2002 offerti da Monti. Solita, poca acqua! Sotto, nella foto, i partecipanti a tavola. Auguri.
 

 
RIAPERTURA DELLA GRASSONNIERE DI GATTEO 28 AGOSTO 2015
Tutti presenti venerdì 28 agosto per la riapertura della Grassonniere; spettacolari tagliatelle ai porcini di Carlo, Fondue Savoiarde importata dalla recente gita in Borgogna di Mash e Gigi e per finire il porcospino di Dente. Vino a fiumi e poca acqua! Sotto, nella foto, i partecipanti a tavola nel giardino approntato magistralmente da Gigi.  


RAID MOTOCICLISTICO IN BORGOGNA - 9-12 AGOSTO 2015
La moto gita di agosto ha decisamente svoltato! Anche a causa delle pesanti defezioni degli ultimi anni, che hanno via via visto i vari Berto, Miro, Bill, vendere la moto, i vari Vince, Nini, Moro, Carlo, mancare alle nostre uscite per svariati motivi, rendendo il numero dei "disponibili" sempre più ridotto, Mash ha coniato una nuova tipologia di "giro in moto" il Raid! Così è stato; dopo la primissima esperienza del 16-19 luglio che ha visto Mash e Dodo partire per la Croazia alla volta di Zara, per raggiungere gli amici là giunti a bordo del Mi querida, percorrendo ca. 1600 km. lungo la costa adriatica, prima italiana e poi slovena e croata, a cavallo delle loro moto, lo scorso 9 agosto è partito il raid in Borgogna! Fino al 12 agosto Mash e Gigi, a bordo delle loro moto, hanno percorso ca. 2000 km. per raggiungere la famosa zona vinicola francese.
Diario di viaggio. Partiti di buon ora siamo ad Aosta in men che non si dica ed alle 11 siamo in Svizzera dopo la bellissima risalita del Colle del Gran San Bernardo a 2469 metri, che da li porta a Martigny in Svizzera. Una sosta per pranzo ad Orsieres ci permette di assaporare subito il buon cibo del luogo! Bellissimo il tratto che ci porta sul lago di Losanna, passando dalla famosa e bellissima Montreaux! Un po' di pioggia infastidisce il viaggio ma non crea grandi disagi; poi siamo già in Francia e senza troppo soffrire, anche se il c... (il fondoschiena) è un po' indolenzito, alle 18, dopo ca. 860 km., arriviamo alla tappa prestabilita di Beaune, bella località al centro della Borgogna, dove pernottiamo ed apprezziamo subito la cucina (ed il vino) borgognone. Nella foto sotto le moto parcheggiate per il meritato riposo.

Il giorno successivo siamo a zonzo per vigne e vigneti sulla Cote d'Or che va verso nord fino a Digione (dove facciamo una breve sosta) e ci rendiamo conto della vastità dei vigneti presenti in questa area di produzione vinicola tanto famosa. Nella foto sotto un tipico esempio.

La pioggia continua ad infastidire un po' la nostra giornata. Ci fermiamo allo Chateau de Pommard per una breve visita alla cantina (foto sotto)

poi dirottiamo al paesino limitrofo per un pranzo a base di formaggi regionali ed annessa degustazione di vini. Nel pomeriggio la nostra scelta cade sullo Chateau de Santenay (foto sotto)


dove facciamo una visita guidata della cantina e degustiamo quattro vini della loro produzione. C'è veramente l'imbarazzo della scelta tante e quante sono le cantine e le vigne che potenzialmente si possono visitare! Nelle foto sotto i nostri protagonisti impegnati nella meticolosa ricerca di luoghi da visitare.

Procediamo verso sud e pernottiamo a Tournus, bella località sul fiume Saone. Il giorno 11 agosto, finalmente il sole! Continuiamo la nostra ricerca random di luoghi da visitare ed approdiamo alla cantina Marc Jambon et Fils, una piccola vigna nel terroir Macon Pierreclos. Riceviamo una bella accoglienza dal "vigneron" Marc Jambon, un arzillo settantenne con il quale dissertiamo di vino e dal quale apprendiamo una quantità di notizie sulla storia, sulle modalità di produzione e quant'altro, degustando ben 5 dei vini prodotti. Veramente una grande esperienza. Dopo pranzo ci accorgiamo di aver "finito la Borgogna"! Così anzichè continuare a peregrinare per vigneti ci inventiamo una deviazione sul percorso di rientro. Decidiamo di scendere subito verso il sud della Francia fino a Chambery e da li addentrarci nella Savoia francese, passando per Albertville, attraverso Les Trois Vallees per poi affrontare le Alpi. Pernottiamo a Bourg Saint Maurice ai piedi de Les Arc (nota località sciistica francese). La sera cena a base di Fondue Savoiarde: Beaufort, Comte ed Emmenthal i formaggi con aggiunta di funghi, spettacolare! L'ultimo giorno si parte alla volta dell'Italia; Tignes, Val d'Isere (nelle foto sotto una panoramica del percorso)

risalita fino ai 2770 mt. del Col de l'Iseran, valico stradale più alto d'Europa. Fantastico! (foto ricordo).

Moncenisio e poi Susa in Italia, deviazione verso Salice d'Ulzio, per risalire il colle del Sestriere (non ne avevamo mai abbastanza!) sosta per pranzo e poi giù fino a Torino, passando dai 13 gradi dell'Iseran ai 38 gradi della pianura Padana: 25 gradi di escursione termica, davvero incredibile. Ci aspetta il mesto rientro verso casa, dispiaciuti per la fine del viaggio ma orgogliosi per averlo pensato e messo in pratica quando non sembrava alla nostra portata, con la consapevolezza di poter ripetere altre prove. Due esperienze davvero esaltanti che hanno convinto i partecipanti ad insistere su questa strada per sviluppare nuove proposte per i prossimi anni, di cui vi daremo certo conto in futuro!

APERICENA AL RETROGUSTO A SAVIGNANO - 24 LUGLIO 2015
Per festeggiare il faticoso conseguimento della patente nautica open, i neo comandanti Gigi e Mash hanno invitato gli amici a festeggiare con loro al Retrogusto di Savignano. Una piacevole "fresca" serata nel corso della quale si è brindato più e più volte (vero Felix?) alla salute dei nuovi "lupi di mare". 
Nella foto sotto un momento della serata con i protagonisti.


CENA "pieds dans l'eau" A CASA MONTI - 26 GIUGNO 2015
Per l'ormai tradizionale appuntamento culinario di fine giugno a casa Monti, ci siamo ritrovati ben in 13: Gigi, Felix, Maurino, Moro, Lorenz, Dodo, Mash, Bill, Vince, Dente, Buchi e Chef Carlo, oltre al padrone di casa.
Una piacevole serata allietata da un menù di pesce di primo livello curato da Monti con la collaborazione di Chef Carlo. Vino come sempre a fiumi! Fritto, risotto, tonno, cozze e vongole ed il mitico mascarpone di mamma Monti, le pietanze sciorinate dalla coppia dei valenti chef.
Nella foto sotto i protagonisti della splendida serata.


GITA A  MARANZA (BZ) - FEBBRAIO 2015
In occasione del compleanno di Maurino, quest'anno è toccato alla località di Maranza ospitare l'annuale gita-festeggiamento. Gli sciatori a sciare ed i gourmet alla ricerca di piacevolezze. Carlo e Mash si sono permessi una visita con annessa degustazione all'Abbazia di Novacella, ospiti del nostro principale fornitore di bevande a base di uva! La sera ci siamo invece ritrovati tutti a Bressanone, presso il ristorante Fink ospiti del festeggiato.
Nella foto sotto i nostri prodi ritratti per le vie della cittadina.


GITA A  VICENZA - 15 FEBBRAIO 2015
Una piacevole giornata a Vicenza in visita della Mostra Tutankhamon-Caravaggio-Van Gogh alla Basilica Palladiana, con pranzo tipico all'Antica Casa della Malvasia, ha visto infine i nostri prodi (foto sotto) sul tetto della Basilica.

 

MOTOGITA AGOSTO 2014 ALLA CASCATA DELLE MARMORE (TR) 
Giovedì 12 agosto 21014. Questa volta l’abbiamo fatta grossa! Oltre 550 km. in un giorno! La meta di quest’anno sono state le Cascate delle Marmore in Umbria, dove siamo arrivati attraverso le Marche e la Valnerina. Partiti di buon mattino, Mash, Gigi, Dodo, Nicola e Sacco, dopo l’autostrada fino ad Ancona e la superstrada fino a Fabriano, sono giunti a Colfiorito, via Matelica e Castelraimondo, la terra del nostro Verdicchio! Dopo circa quattro ore di galoppata senza soste, a parte Sacco (persosi alla ricerca del nastro per coprire il serbatoio dell’olio della leva della frizione di Nicola, che non se ne è nemmeno accorto…). Siamo arrivati alle Marmore ed ammirato velocemente lo splendido spettacolo naturare e rinfrescatici adeguatamente, dalla tremenda calura sofferta, con la vaporizzazione dell’acqua delle cascate (vedi foto sotto)
siamo ripartiti per Fonti del Clitunno, dove ci attendeva La Trattoria (vedi foto sotto)
con i suoi squisiti piatti: tagliatelle bianche alla lepre e stringhetti al tartufo nero, nonchè rigatoni all’amatriciana, coniglio in porchetta ed un “roast-beef” locale veramente eccellenti. Bagordi che ci hanno un po’ appesantito per la cavalcata di rientro, attraverso l’Umbia e le Marche, via Foligno, Gualdo Tadino ed il passo della Scheggia, poi Fossombrone (dove Mash ha salutato il gruppo per un più “tranquillo” rientro a Rimini via autostradale) e ancora Urbino, San Marino e finalmente l’arrivo dopo altre quattro ore di moto!

GITA IN BARCA - CROAZIA 2014
La Croazia è anche quest’anno la meta della nostra gita in barca. Un equipaggio ben rodato e ben assortito composto dal Comandante Vince, dal barman Mash, dallo chef Monti, dal manutentore Gigi e dall’uomo rana Dodo (vedi foto sotto)
Si salpa all’alba del 24 luglio volgendo la prua in direzione di Lussino Piccolo; quattro ore di traversata e siamo pronti per il pranzo preparatoci dallo chef “Hitler” Monti (a cui vanno ora e per sempre i complimenti per gli ottimi pranzetti sfornati per noi). La sera iniziamo a Lussino Grande (nella foto sotto il gruppo in barca)
anche la sequenza di cene a base di pesce; da ricordare quella da Marina a base di gamberi alla buzara…
Ma non così Monti!!! (vedi foto sotto)

… e scorfano alla griglia (vedi foto sotto).

Trascorriamo tre giornate fantastiche, attorno all’isola di Lussino, piene di bagni e solenni bevute, salvandoci dal terribile clima piovoso lasciato in Italia che ci colpisce solo sabato sera quando ci costringe in porto ed in barca a degustare l’ennesima sontuosa preparazione di Monti per cena. E’ già domenica, ultimo bagno, un'oretta in immersione per Dodo e Monti a sbrogliare una cima finita per “caso” tra le eliche e poi via per il rientro in serata a Rimini. Non si può che ripetersi: compagnia fantastica, bere di grande livello, cibo alla stessa altezza e… tante risate da non credersi! Grazie ragazzi.

 ALLA GRASSONNIERE DI GATTEO LE TAGLIATELLE DI CARLO 
Cari amici, venerdì 13 giugno 2014 alla Grassonniere di Gatteo il nostro chef Carlo ha inaugurato la pancetta di Gino e Lino con una tagliatella all'amatriciana spettacolare. Con l'occasione si è anche inaugurato il dehors della Grassonniere, arredato con un bel tavolo in vetro appoggiato sopra due belle barriques. Ospite del nostro Monti l'amico neozelandese Dave che è stato accolto come un vecchio amico ed al quale abbiamo fatto assaporare alcune delle nostre eccellenze culinarie ed una discreta selezione di vini, bianchi e rossi, fermi e frizzanti. Lo abbiamo anche "minacciato" di andarlo a trovare in Nuova Zelanda, aspettaci Dave...!!! Ancora una volta grazie a Carlo per l'impegno sempre più gravoso (eravamo 13 al limite della capienza) ed a Gigi che rende sempre più gradevole l'ambiente (adesso mancano i quadri ed i lampadari...). Grazie come sempre a tutti per l'amicizia e la partecipazione. Nella foto sotto un momento della serata. Benvenuto Dave!
ENGLISH VERSION:  AT GRASSONNIERE OF GATTEO THE TAGLIATELLE OF CARLO. Dear friends, Friday, June 13, 2014 at Grassonniere of Gatteo our chef Carlo opened the bacon by Gino and Lino with a spectacular Tagliatella Amatriciana version. On this occasion it has also opened the Grassonniere dehors, furnished with a nice glass table resting on two beautiful barriques. Guest of our friend Monti his friend Dave from New Zealand, who was greeted like an old friend and to which we did enjoy some of our culinary excellence and a selection of wines, white and red, still and sparkling. We also "threatened" to visit him in New Zealand, Dave wait for us ...!!! Once again thanks to Carlo for his heavy commitment (we were 13 at the limit of capacity) and Gigi that makes more and more attractive the environment (now missing paintings and chandeliers ...). Thanks as always to everyone for their friendship and participation. In the photo below a moment of the evening. Welcome Dave!

MOTO GITA IN SARDEGNA 2014
Anche quest'anno, nonostante la crisi, la nostra moto-gita di fine maggio, si è fatta. Esiguo, ma agguerrito, il novero dei partenti, con Gigi, Monti, Nicola e Mash, che ancora una volta hanno scelto come meta le perfette strade della Sardegna.
Venerdì 30 maggio: per l'avvicinamento a Livorno si è deciso di partire di buon'ora e di percorrere itinerari alternativi, onde evitare la noiosa autostrada, che ci portano a Pistoia, dopo aver attraversato l'Appennino dai passi della Raticosa e della Futa e dopo una sosta per pranzo sul lago di Suviana. Arrivati sulla costa, in attesa dell'ora per l'imbarco, inizia un euforico giro di aperitivi sul mare, prima a Castiglioncello e poi a Cala Furia (nella foto sotto la location)
dove ci attende infine, la solita, fantastica cena a base di pesce, nel nostro abituale omonimo ristorante. All'ora del dolce, presi dall'irrefrenabile godimento gastronomico, i nostri, alle 21,15, si rendono conto, con malcelato stupore, che la nave partirà (...va) alle... 21,00...!!! Ahi, Ahi, Ahi!!! La rapida (ma non frenetica) partenza per il porto servirà solo per vedere il portellone del traghetto chiudersi inesorabilmente e salpare! Disperati, ma non troppo, si cerca una soluzione alternativa, che dopo un marcamento molto stretto del capo imbarchi della Moby, arriva, consentendoci, nonostante non vi fosse ufficialmente più alcun posto disponibile per le moto, di partire per Olbia e di non far saltare il programma. Certo, i ragazzi ritornano giovani, vista l'impossibilità di trovare una cabina libera, dormendo sul pavimento in sacco a pelo o sulle poltrone del bar; qualche acciacco e qualche ora di sonno in meno, ma sotto sotto si gongola per lo scampato pericolo!
Sabato 31 maggio: sbarcati ad Olbia recuperiamo, non senza ritardo, che ci costringerà a ridimensionare un po' il programma della giornata, il gruppo di motociclisti milanesi che si unirà a noi: Cemonti, Lorenzo, Fabrizio, Pietro ed il bolognese Sergio e raggiungiamo Siniscola per procedere alla risalita del Monte Albo (spettacolare come sempre) già percorso anni fa in senso inverso, fino a raggiungere Lula ed Oliena, dove sostiamo a pranzo a riassaporare i non dimenticati sapori sardi, al ristorante CiKappa. Purtroppo durante il percorso non abbiamo potuto fare a meno di vedere quali ferite ha prodotto l'alluvione che ha colpito queste zone lo scorso inverno; speriamo possano sanarsi in fretta. Una buona dose di pioggia ci accoglie per il dopo pranzo ma procediamo spediti verso Nuoro, Bono, Pattada, Oschiri ed il lago Coghinas; splendida la risalita del Monte Limbara fino a Tempio Pausania. Nella foto sotto il gruppo in una sosta alle porte della località.
Ultimi chilometri e raggiungiamo, nel tardo pomeriggio, Portobello di Gallura, dove ospiti di Cemonti (che ringraziamo per la splendida accoglienza) in una splendida villa all'interno di un comprensorio residenziale di alto livello, trascorriamo la notte, dopo una rifocillante cenetta in agriturismo, stanchi ed appagati dalla lunga ed intensa giornata, tanto da non fare troppo caso alle abbondanti ed assordanti emissioni sonore rilasciate dai russatori del gruppo.
Domenica 1 giugno: dopo colazione, nella foto sotto
il gruppo si muove, privo di Fabrizio e Pietro, che hanno preferito percorsi (e ritmi) alternativi, in direzione di Stintino ad andatura (e strade) stranamente blanda, tanto da provocare la dura presa di posizione di Monti che pretende altri standard! Mash e Gigi riprendono in mano la carta stradale e si inventano un nuovo percorso che a fine giornata raccoglierà il favore di tutti per la bellezza dei luoghi e la piacevolezza delle strade. Sorso, Sassari (ma abilmente evitata) Usini, Ittiri, Muros, Osilo e Sennori sono le tappe. A pranzo ci attende Paolo Dettori, nella sua cantina con annesso l'agriturismo Kent'annos (nella foto il panorama che si gode dalla collina a 300 metri sul mare che domina le Bocche di Bonifacio)
che ci accoglie come vecchi amici e ci serve un pranzo, con annessa degustazione dei suoi vini, non facilmente dimenticabile; i sei vini degustati partono dai 14,5% del Dettori Bianco fino ad arrivare ai 17,5% del Dettori Rosso e mettono a dura prova la lucidità dei nostri motociclisti al punto che qualcuno non noterà le gigantesche pale eoliche poi incontrate lungo il percorso!!! Dopo l'immancabile foto ricordo del gruppo con Paolo (a replica di quella fatta quattro anni prima)
si riparte via Nulvi e Sedini alla volta di Portobello, dove ci accontentiamo di una sobria pizzetta e birra per cena prima di accasciarci a letto in un meritato sonno ristoratore.
Lunedì 2 giugno: colazione sul mare, saluto agli amici che restano ancora in loco e trasferimento, attraverso Luogosanto, Arzachena, con tratti stradali con saliscendi e curve veramente fantastici della Statale 125 per Olbia, fino a Golfo degli Aranci dove ci attende l'imbarco per Livorno. Piacevole traversata su una nave ricca di interessi (!) e dove non ci facciamo mancare uno spaghettino (n.3 Barilla) alle vongole e cavalcata autostradale sulla solita LI-PI-FI, Bologna e casa in nottata, dopo aver percorso oltre 1400 km. in tre giorni fantastici, trascorsi con amici veri con i quali condividere questa passione che non è fatta di sola moto ma anche di tavola e vino buono! Non dimenticandoci degli amici che non hanno potuto essere con noi quest'anno ma che fidiamo saranno con noi l'anno prossimo e salutiamo i nuovi amici milanesi con cui abbiamo condiviso queste giornate. Al 2015. Mash.

 SMETTITURA E MANGIATA DEI BAGHINI GINO E LINO
Cari amici, anche quest'anno il mese di gennaio si è rivelato funesto per i suini! Sabato 18 gennaio 2014 i nostri maiali Gino e Lino, adottati ed allevati con cura dai soci del Club, hanno trovato la giusta fine. All'alba è iniziata la lavorazione ed a tarda notte si è conclusa la lunga giornata, ospiti a casa Torroni in quel di Ciola. In un turbinio di salsicce, costicce, pancetta, fegato, cotechini ed affini, innaffiato da lambrusco e sangiovese, la serata è scivolata via senza noia alcuna. Grazie a tutti.
Nella foto Gino (e Lino) prima...
e Gino (e Lino) dopo...

 CENA CACCIA DELL'8 NOVEMBRE 2013 AL TIRO AL VOLO
Continua per il quinto anno consecutivo la tradizione delle verticali e dopo il successo degli scorsi anni, Mash ha organizzato un'altra verticale di un grande vino sardo, il Terre Brune della Cantina Santadi, che già avevamo apprezzato nella prima verticale del 2009. Nel "nostro" solito locale, il Tiro al Volo di Rimini, con il solito grande menù di caccia a base di pappardelle alla lepre, risotto all'anatra, fagiano ai peperoni, allodole e tordi in salmì e bistecca di cinghiale, i nostri eroi hanno potuto degustare le sei annate, dal 2003 al 2008, arricchita da due buone bottiglie di Montepulciano d'Abruzzo Marina Cvetic di Masciarelli 2008. Nella foto sotto le "vittime della serata".

SEMPLICEMENTE... UGO DAL RIGETTARIO DI UGO TOGNAZZI 
Lo scorso 6 settembre all'Hotel Palace di San Marino si è svolta una serata culinaria con annessa galleria fotografica dedicata ad Ugo Tognazzi. La serata è stata presenziata dal figlio Gian Marco. Nella foto sotto il nostro gruppo di partecipanti con l'attore.

MOTOGITA AGOSTO 2013 A LUCIGNANO (AR) 
Nonostante tutti! ... si perchè quest'anno la motogita di agosto è stata in serio pericolo! La vecchia guardia si era striminzita, ridotta all'osso, solo Mash e Gigi, in quanto i vari Papa, Vince, Miro (ma ce l'avrà ancora la moto?) Moro, Carlo si erano dileguati; ma il ritorno in vita, in extremis, di Berto e le new entry di Dodo e Marmoreo, hanno riportato il gruppo a livelli accettabili e la gita si è potuta fare! Se poi pensiamo che, last minute, abbiamo avuto l'onore di avere con noi il Maestro di Adventure School, Sacco, la nostra gita è stata ancora una volta un successo. Esordio anche per una nuova moto, la KTM 1200 di Gigi, che lo riporta al primo posto ex-aequo con Mash, nel nostro medagliere. La meta questa volta è stata Lucignano, in provincia di Arezzo, vicina al Lago Trasimeno; il percorso di ben ca. 400 km. ha vissuto soprattutto del Passo di Bocca Trabaria, fatto sia in un verso che nell'altro, con ampia soddisfazione dei mototuristi. Quello in direzione Ovest-Est è, a dire di tutti, il più divertente e spettacolare. Inoltre le evoluzioni e le prodezze messe in mostra dal Maestro, che ha dispensato i partecipanti anche di utili consigli, hanno ancor di più movimentato la bella gita. Il ristorante Il Goccino ha poi fornito agli affamati ospiti una succulenta tagliatella ed un'ottima fiorentina; il tutto innaffiato da un eccellente Rosso di Montalcino della cantina Mastro Janni. Cosa dire? L'età avanza, l'arterio e gli acciacchi vari, pure, noi ci diamo appuntamento alla motogita del 2014 pieni di speranza e di ottimismo per una nuova meta ed un nuovo ristorante! Ciao. Nella foto sotto i nostri, con le gambe sotto il tavolo!

SMETTITURA E MANGIATA DEL BAGHINO II°

Cari amici, della serie le cose belle e buone si possono ripetere, abbiamo deciso di continuare con la tradizione di adottare un maiale anche quest'anno. Ma visto che non è da noi cullarci sugli allori, si è anche deciso di allargare le basi del "Club del baghino" ed è per ciò che le vittime sacrificali saranno due (uno e mezzo per noi)! Sono già aperte le sottoscrizioni per le quote adottive disponibili; 12 sono già state piazzate, affrettatevi!!! 
E' fatto obbligo ai nuovi Soci di turnarsi per portare a spasso i beneamati in modo che crescano sani e "saporiti". 
A gennaio 2014 ci sarà la smettitura e la successiva lavorazione delle carni, per concludere con la serata di degustazione dei prodotti forniti dalle "povere" creature di cui presto potrete vedere pubblicate le foto.


Cena di pesce in riva al Mare da Monti
Dopo le serate di Carlo, venerdì 14 giugno è stata la volta della cucina di Monti che ci ha regalato una splendida cena sulla veranda di casa a Bellaria. Coadiuvato dal "sous-chef (per una volta) Carlo ci sono stati presentati piatti da urlo: in ordine sparso, mazzancolle al lardo, vellutata di ceci con cappesante, canestrelli e cozze alla marinara con peperoni, risotto alla pescatora, alici marinate, fritto misto di moletti, calamari e gamberetti, mascarpone e vino, tanto vino di ottima qualità, come sempre; i soliti noti hanno contato 15/16 cadaveri! Che dire? Che la "competizione" vada avanti ed a noi poveri giudici non resterà che l'ingrato compito di eleggere il vincitore (a pari merito!). Nella foto sotto i due cuochi, allegri come non mai.

Motogita 2013 - Monte Argentario (GR)
Il meteo non è stato clemente in questo inizio di primavera e così decidiamo di partire una settimana dopo il solito ed anche di abbreviare la durata della gita. L'8 giugno appuntamento a Pietracuta con Mash, Gigi, Monti, Berto (gradito ritorno dopo un anno di purgatorio) Cemonti e Marmoreo; ci "tradiscono" Miro e Dodo, non sappiamo bene perchè, ma è meglio non indagare! Giornata splendida (finalmente). Valichiamo via Maggio, poi Sansepolcro fino a Castiglione del Lago, sul Trasimeno (foto sotto)

pranzetto frugale, anche se qualcuno non rinuncia al "frittino"! Si riparte fino al Lago di Bolsena e poi ancora verso ovest, attraverso Lazio e Toscana, fino a raggiungere Porto Santo Stefano all'Argentario (nelle due foto sotto).


Sosta defatigante (nella foto sotto un autoscatto del nostri eroi).

Giro del promontorio con inaspettato fuori strada (e che fuori strada!) Gli stradali Monti e Berto soffrono, ma sono eroici nel restare al passo delle moto più tecniche. Nelle due foto sotto alcuni scorci.

Alloggiamo al Bi Hotel di Porto Ercole in posizione strategica sul lungo porto, con annessa penisola sull'acqua, dove si fa l'aperitivo ma anche colazione la mattina. Spettacolare. (foto sotto).

 
La sera per la cena abbiamo prenotato nelle vicinanze, presso il Polo Club Monte Argentario, all'Osteria dei Nobili Santi, dove lo splendido ospite e chef Moreno ci serve un menù degustazione "all inclusive" di grande livello a 40 euro, veramente eccellente (foto sotto).

 
La domenica il meteo è meno clemente del giorno precedente, ma riusciamo a restare comunque asciutti tutto il giorno. Partiti, attraversiamo la laguna di Orbetello e puntiamo su Talamone, splendida località al termine sud del Parco dell'Uccellina (nella foto sotto un momento della sosta)

e successivamente entriamo nel parco per sostare a Marina di Alberese (foto sotto).

Inizia qui il viaggio di ritorno che ci vede arrivare e girovagare per Montalcino tra stradine e sentieri alla scoperta (non voluta) degli splendidi vigneti della zona e della campagna intorno; sembra quasi un salotto, per quanto curati e ben tenuti. Pienza è la nostra prossima meta e Monticchiello è la sosta prevista per pranzo e le raggiungiamo percorrendo ancora "fuori strada" stradine e sentieri di campagna (addirittura alcuni della nota Via Francigena, quella che portava a Roma i pellegrini dal nord Europa) che solo l'inclemenza del tempo non ci permette di ammirare nel loro reale splendore. Pranzo come detto a Monticchiello, all'Osteria La Porta (foto sotto)

dove la cucina toscana domina la scena e da dove usciamo rinfrancati (e rimpinzati) a dovere. Si riparte, Cortona, Città di Castello, San Giustino ed il fantastico passo di Bocca Trabaria con le sue curve ci portano a Borgo Pace, dove sostiamo per un caffè e ancora via verso Sestino e poi Pennabilli e poi... casa, dopo 800 chilometri, con il rammarico che è già finita, ma con la gioia di averne fatta un'altra, con gli amici di sempre a farci male dal ridere per le cazzate che diciamo e per i bambini che torniamo ad essere quando siamo insieme. Grazie, come sempre a tutti. Ciao, all'anno prossimo boys!

Il nostro "azdoro" Chef Carlo
 

Il nostro "azdoro” Carlo il Barbiere in divisa da lavoro, nella foto sopra, mentre prepara la tagliatella asparagi e gamberetti per la serata di venerdì 5 aprile 2013. Dopo l'ennesima "serata tagliatella" a casa di Gigi, si merita un bel posto sul sito. Ormai la sua tagliatella è diventata un MUST. Grande Carlo.


I Suoi primi Sessantanni
 

…e così piano piano il primo di noi arriva alla soglia dei fatidici “sessantanni”!

Il nostro beneamato “azdoro” Carlo il Barbiere sabato, durante la smettitura e successiva sbaghinata di Pino, ha festeggiato con noi! Nella foto il neo sessantenne.


SMETTITURA E MANGIATA DEL BAGHINO PINO
Cari amici, abbiamo pensato di adottare un maiale che ha, purtroppo per lui, i giorni contati. L'adozione consiste nell'acquisto di una quota pari a circa un centinaio di euro. Sono state previste otto quote adottive, che sono andate a ruba. Ogni quota potrà portare a casa, come ricordo, una parte dell'adottato che riceverà degna sepoltura il giorno 12 gennaio 2013. Si inizierà all'alba con la smettitura e la successiva lavorazione delle carni per concludere in serata con la degustazione dei prodotti della "povera" vittima di cui sotto trovate il "ricordino" da stampare e conservare a futura memoria.
Pino, prima...
... e Pino, dopo... in lavorazione... in salsiccia e ciccioli...!

CENA CACCIA DEL 7 DICEMBRE 2012 AL TIRO AL VOLO
Continua la tradizione delle verticali e dopo il successo degli scorsi anni, Mash ha organizzato un'altra verticale di un grande vino sardo, il Turriga di Argiolas. Nel "nostro" locale, il Tiro al Volo di Rimini, con il solito grande menù di caccia a base di pappardelle alla lepre, risotto all'anatra, fagiano ai peperoni, allodole in salmì e bistecca di cinghiale, i nostri eroi hanno potuto degustare le sei annate, dal 2002 al 2007. Nella foto sotto le "vittime".

MOTO GITA A S.GIUSTINO VALDARNO (AR) 2012

Lo scorso 11 agosto abbiamo fatto l'annuale gita in moto. La meta del decennale è stata il ristorante La Borra a San Giustino Valdarno. Percorso 300 km. ca. con all'andata il Passo dei Mandrioli ed al ritorno il passo di Via Maggio. Solita allegra compagnia, buon vino e buon cibo ad allietare. Sei i partecipanti con il Papa a bordo di Mash e nota stonata, l'assenza di Berto a cui si deve essere spezzata la corda... Nella foto sotto i partecipanti di questa edizione.


GITA IN BARCA - CROAZIA 2012
Anche quest'anno Croazia... ed anche quest'anno il tempo ci ha fatto lo scherzetto! Dugi Otok è la nostra meta. Partenza all'alba di giovedì e già alle 12 siamo a bagno nell'Adriatico croato, con lo chef Monti ai fornelli che ci prepara un ottimo spaghettone alle vongole. In serata cena a Bozava dove gli scampi alla buzara la fanno da padrone. Il mattino seguente via alla volta di Sebenico attraverso le isole Incoronate; sosta e bagnetto ad Prvic con lo chef Monti che si supera con paccheri ai calamaretti e scampi; nel pomeriggio risaliamo il fiume Krka ed attracchiamo a Skardin; battello e visita al parco naturale con annesse cascate fluviali (nella foto sotto).

 
Il giorno dopo le previsioni del tempo ci consentono solo una sosta a Zut; bagnetto, pranzo e poi galoppata verso l'Italia per evitare la perturbazione in arrivo. Alle 22 arriviamo in porto a Rimini; oltre 100 miglia in poco meno di 5 ore, grazie ad un mare ancora calmo seppur in presenza di forti venti di maestrale e bora; sani e salvi grazie al tempismo nella scelta del tempo di rientro anticipato: un'altra finestra si sarebbe riaperta solo il martedì od il mercoledì successivo! Come sempre una bella vacanza ma con la cassa comune da tenere sotto controllo: controllare e far quadrare i conti è sempre più impegnativo; Kune, Euri, Dollari, Dinari... Chi ha versato di più, chi ha versato di meno, chi non versato, chi ha versato una parte, chi ha versato troppo, chi non vuole versare... Chi paga con la carta di credito per conto terzi, chi paga con la carta di credito, chi non paga con la carta di credito, chi non ha la carta di credito... Chi deve avere il gasolio, chi deve riavere le kune, chi ha fatto la spesa in euro, chi ha fatto la spesa in kune, chi non ha le kune (e nemmeno gli euro) chi non ha fatto la spesa... Insomma un parto difficile come sempre ma anche stavolta ci siamo riusciti! In conclusione un grazie enorme al Comandante Vince per l'ospitalità e la perizia nella guida notturna, un grazie allo Chef Monti per i deliziosi pranzetti e per il sapiente uso del portaghiaccio... Un grazie a Gigi per i salami ed i passiti, per l'approvvigionamento della cambusa e per l'assistenza notturna al Comandante, grazie a Mash per le merende di metà mattina e la pazienza a fare i conti, ma anche grazie a Dodo per gli ottimi lanci di... cime; al distributore di Zaglav ed al porto di Sali se lo ricorderanno per un pezzo! Grazie a tutti per la collaborazione quotidiana, quasi perfetta e per le bevute in compagnia! Ma soprattutto, come dice qualcuno di noi, grazie per l'amicizia di tanti anni e la serenità che sempre riusciamo ad avere insieme; qualcun altro di noi aggiunge "a volte penso di essere tanto privilegiato e fortunato per questo". All'anno prossimo. Mash.

MOTO TOUR MONTI SIBILLINI MAIELLA GRAN SASSO 2012
Per il quinto anno consecutivo il nostro moto-gruppo ha organizzato l'uscita; al contrario degli altri anni si è però deciso di saltare la classica Sardegna, per la scoperta di nuovi itinerari e così il primo giugno, dopo giorni di incertezza, dettati dalle fosche previsioni di un week-end bagnato, siamo partiti. Dobbiamo notare subito le assenze del fedelissimo Berto, che paga un'esaltante inverno pallavolistico e del Moro, incastrato dal lavoro, peraltro compensate dalla new-entry Cesare Maremonti, il fratello più buono, motorizzato Ktm. Veloce itinerario autostradale fino a Tolentino e poi via verso i Monti Sibillini per un primo spettacolare assaggio delle meraviglie della natura di questi luoghi. Sosta culinaria "leggera" a Castelluccio di Norcia e ancora via spediti verso l'Abruzzo fino ad arrivare nel tardo pomeriggio, dopo 450 km. percorsi, a San Martino sulla Marrucina per la visita alla cantina Masciarelli, curata dalla gentilissima Valentina, visita che prosegue, per la degustazione di olii e vini, nella Sala delle Botti (vedi foto sotto)
del Castello di Semivicoli, di proprietà della famiglia Masciarelli, dove poi passeremo la notte; nella foto sotto una delle "alcove".
La cena a Fara Filiorum Petri a Casa d'Angelo si rivela all'altezza delle aspettative date dalla guida del Gambero Rosso; il menù: tortino di formaggio alla crema di zafferano, ravioli alle ortiche (menzione speciale) maccheroni alla chitarra, sella di coniglio al pecorino pepato in salsa di vino cotto, bocconcini di capretto e zuccotto al cioccolato bianco con pistacchi e moscato; il tutto innaffiato dai vari vini locali: Cerasuolo, Montepulciano d'Abruzzo, Passerina, Pecorino. L'alba del giorno dopo siamo svegliati dal concerto di campane dell'adiacente chiesa (nella foto sotto con il Castello e le nostre moto)
e partiamo di buon mattino alla volta del giro intorno alla Maiella (foto sotto).
Raggiunta la vetta a ca. 2000 mt. dalla quale si domina gran parte dell'Abruzzo e dell'Adriatico (nella foto sotto i ragazzi sulla cima)
abbiamo proseguito nell'esplorazione delle tante strade che girano intorno a questo imponente massiccio, fatto di saliscendi, passi e vallate in un verde abbagliante. Eccellente pranzo ad Anversa degli Abruzzi, vicino Sulmona e via ancora fino a Castel di Sangro (a poco più di 100 km. da Napoli) per risalire il lato est del massiccio e rientrare in serata a Guardiagrele, dopo aver percorso oltre 350 km. per la cena ed il pernottamento (da incubo) all'Hotel Villa Maiella. Il nostro simpatico ospite, Tonino Tinari (stella Michelin) ci ha fatto assaggiare un menù tradizionale, senza svolazzi ma di buona qualità, dove hanno prevalso gli ovoli crudi in insalata (una vera chicca) seguiti da un misto di salumi tradizionali di produzione propria, tagliatelline ai porcini (freschi) ravioli di burrata, battuto d'agnello croccante su crema di canestrato e spalla d'agnello al ginepro e per finire semifreddo di parrozzo (alle mandorle dolci e amare); sempre all'altezza la cantina con i soliti tradizionali vini locali offerti a prezzi veramente abbordabili. Domenica inizia la giornata più lunga, quella del rientro; partiamo spediti verso il Gran Sasso; facciamo tappa nell'incantevole S. Stefano di Sessanio per una breve sosta (foto sotto)
ed alla Rocca di Calascio, prima di raggiungere la splendida desolazione di Campo Imperatore ed il Rifugio Duca degli Abruzzi a 2000 mt. dal quale ammirare la sommità; foto ricordo (sotto)
e via verso il pranzetto a base di arrosticini (solita salsiccia per Mash che non si smentisce) in uno dei chioschi che si incontrano lungo la strada; tappa forzata a L'Aquila per il rifornimento e via ancora fino al bellissimo Lago di Campotosto e poi ancora sconfiniamo nel Lazio, ad Amatrice, per rientrare nelle Marche e costeggiare il lato Est del Parco dei Monti Sibillini in una interminabile serie di curve e saliscendi avvolti in un verde stupendo. Sosta a Montefortino, poi Sarnano e finalmente l'autostrada! Un'ultima sosta per l'aperitivo-cena al calar della sera a Senigallia, da Aniko ed infine arrivo a casa dopo oltre 500 km. Che dire, un'altra meravigliosa gita con gli amici di sempre, con i loro difetti, ma con il pregio di saper stare in compagnia e sapersi coinvolgere nella necessaria allegria che da sempre domina le nostre gite; grazie a Gigi, per la pazienza e la cura nello studiare il percorso e a Mash per la ricerca delle location culinarie e non, ma grazie anche a Miro, a Dodo, a Monti, a Nicola ed a Cesare per essere stati con noi ed aver condiviso la nostra passione: della serie se non ti piace mangiare e bere e... curvare... resta a casa!

15-18 marzo 2012 ...encore PARIS
Un nutrito gruppo di amici ha partecipato alla programmata "escursione" a Parigi. Come al solito buon cibo, ottimo vino e... tante risate! Nella foto ImpressioNini un momento della gitarella fuori porta...ta delle mogli. 


11 febbraio 2012 RIMINI sotto la neve
Nelle foto sotto uno spaccato della nevicata che ha colpito la Romagna e Rimini; nel particolare una simbolica bici congelata (visto che i nostri appassionati devono rimandare le loro passeggiate) per la primavera ed il pontile della Dardena di Rimini con il "mi querida" sepolti dalla neve.

 

SERATA BORDEAUX A CASA LUCCHI 20 gennaio 2012
A casa Lucchi speciale serata "francese" con degustazione di preziose bottiglie provenienti dalla personale cantina del nostro ospite. Una bevuta "diversa" dal solito abbinata ad un orologio di formaggi. Nella foto sotto un momento della serata.

 
Finale strepitoso con Armagnac 1972 con bottiglia personalizzata "per i gastronauti del Rubicone" nella foto sotto.

 

***1 5 0 - A U G U R I - I T A L I A !!!



VERTICALE MARCHESE di VILLAMARINA 16 dicembre 2011
Al Ristorante Tiro al Volo di Rimini tradizionale cena di caccia con abbinata verticale di sei annate del Marchese di Villamarina, un Cabernet Sauvignon in purezza, prodotto dalle cantine Sella & Mosca di Alghero. Nella foto sotto le bottiglie "alienate".

 

GITA A TOLENTINO ALLA CANTINA IL POLLENZA 19 novembre 2011
Nella foto sotto le gentili signore partecipanti.

MOTO GITA per i PASSI DELLE DOLOMITI 2011
Questa volta abbiamo esagerato: 1000 chilometri in due giorni per farci una decina di passi delle Dolomiti; Boldo, Forcella Aurine, Duran, Staulanza, Pordoi, Sella, Gardena, Valparola, Falzarego, Tre Croci, Giau. Una magnifica cavalcata con base ad Arabba. L'anno prossimo si ripete... Sotto la foto dei nostri sul Passo Pordoi.


MOTO GITA IN SARDEGNA 2011
... e quest'anno siamo in otto! Il gruppo si è allargato ancora e per l'edizione 2011 della gita in moto, destinazione ancora la Sardegna, si sono aggiunti due componenti, uno, il Moro che già faceva parte del primo gruppo nel lontano 2008 e Marmoreo, che con una fiammante Ducati Multistrada è entrato a far parte del gruppo. C'è anche una nuova moto da battezzare, quella di Gigi, una Ktm Adventure che ha pensionato la vecchia Yamaha. Il tema di quest'anno era la Statale 128 Centrale Sarda che attraversa il centro della Sardegna da Cagliari a Nuoro. Per fare ciò siamo arrivati ad Olbia, via nave, la mattina del 2 giugno, non senza l'immancabile cena a Livorno al Cala Furia, dopodichè abbiamo percorso la Statale 125 Orientale Sarda da Nord a Sud. San Teodoro, Orosei, Dorgali; poi soste a Cala Gonone, per un bagnetto refrigerante (foto sotto)
e pranzo ai mille metri di Genna Silana (foto sotto)
e ancora Baunei, Tortolì, Villaputzu e Castiadas, in un'ininterrotta serie di bellissime curve e fantastici panorami. Spiaggia, bagno, cena e pernottamento all'Hotel Spiagge Sanpietro. La mattina del 3 giugno ci porta a Cagliari, attraverso la costiera panoramica che passa da Villasimius e poi saliamo a Serdiana, dove ci attende una visita alla Cantina Argiolas, una delle più blasonate dell'isola (foto sotto)

pranzo e poi ancora su, verso Senorbi, Mandas, fino a Serri dove lasciamo la Statale 128 per addentrarci verso Perdasdefogu, con il lago Mulargia e lo splendido panorama "dolomitico" (fitto di pale eoliche) salendo oltre i mille metri arriviamo a Jerzu e discesa fino a Cardedu. Spiaggia, bagno, cena e pernottamento all'Hotel Perdepera. Sabato 4 giugno di nuovo in sella direzione Gennargentu e Barbagia. Attraverso strade e panorami memorabili, si susseguono Gairo, Seui (foto sotto)

Gadoni, Tonara, Ovodda e poi, dopo il lago Gusana (foto sotto)

si arriva a Fonni; pranzo ai circa 1300 metri del Monte Spada (foto sotto)
e giù ancora per Orgosolo e poi Oliena, fino a Lula, dove parte un itinerario panoramico del Monte Albo, tutto oltre i 1100 metri, che arriva, dopo oltre 35 km. di natura quasi selvaggia, fino al mare di Siniscola; ancora una piccola galoppata ed Olbia è di nuovo davanti a noi. Cena al Gallura, notte all'Hotel Hermaea ed è già l'alba della domenica. Traghetto, Piombino, casa! E' finita anche quest'anno, quasi non ce ne siamo accorti, tante sono state le emozioni concentrate in così poco tempo. Grazie amici della compagnia e per avere condiviso ancora una volta le nostre comuni passioni. Un grazie anche alle "guide" che hanno tracciato la rotta aiutati dal nuovo "impianto" bluetooth (foto sotto).

All'anno prossimo.

CENA CACCIA DEL 7 DICEMBRE 2010 AL TIRO AL VOLO
Dopo il successo dello scorso anno, con la verticale di sei annate del Terre Brune di Santadi, Mash ha organizzato un'altra verticale di un grande vino sardo, il Turriga di Argiolas. Nel "nostro" locale, il Tiro al Volo di Rimini, con il solito grande menù di caccia a base di pappardelle alla lepre, risotto all'anatra, fagiano ai peperoni, allodole in salmì e bistecca di cinghiale, i nostri eroi hanno potuto degustare, oltre alle sei annate previste, dal 2000 al 2005, anche le prelibate rarità delle annate 1993 e 1997 gentilmente offerte dall'amico Paolo, improvvisato e gradito ospite della nostra serata. Nella foto sotto alcune delle bottiglie.

TOUR GASTRONOMICO NELLE MARCHE SABATO 4 DICEMBRE 2010
Alla ricerca dei sapori. Sabato un paio di "foodies" del nostro club hanno fatto una puntatina nelle vicine Marche alla ricerca dei prodotti di qualità. Una puntatina alla Fattoria Recchi a comprar prosciutti, salami e formaggi; da Aldo a comprar la sua pasta all'uovo, giudicata dal Gambero Rosso, la migliore d'Italia; al Pastificio Mancini a visitare lo stabilimento ed a comprar la pasta di grano duro, tra le migliori d'Italia; alla Cantina Collestefano a sentire la nuova annata di Verdicchio e ad acquistare il nuovo Sauvignon sperimentalmente prodotto dalla cantina. Insomma una visita da amici con amici alla ricerca delle cose buone da proporre sulle nostre tavole. Nella foto sotto Monti con Massimo Mancini proprietario dell'omonimo pastificio, all'interno del laboratorio di produzione, con gli spaghetti ad "asciugare".

CENA DA MONTI VENERDI' 24 SETTEMBRE 2010
Sontuosa cena di pesce a casa Monti. Grazie alla competente opera di Monti e del Barbiere abbiamo goduto di una cena a tutto pesce innaffiata con ottimi vini; insalata di polpo, alici marinate, riso al pesce allo zafferano, fritto misto, sardoncini al forno, farfalle alla coda di rospo, mazzancolle al forno, seppie con i piselli; dolci di Rinaldini. Grazie ancora Monti. Nella foto sotto alcuni dei partecipanti.

MOTO GITA A SIROLO 2010
Lo scorso 12 agosto abbiamo fatto l'annuale gita in moto. L'incremento della nostra attività motoristica degli ultimi anni, con le note gite in Corsica e Sardegna, ha reso questo appuntamento un pò meno importante di quanto lo fosse negli intenti iniziali, che per altro erano proprio quelli di incentivare l'uso della moto tra gli amici. Diciamo quindi che il bambino è cresciuto, come potete vedere dagli articoli presenti in questo sito e che nuove iniziative fatte e da fare, lo hanno un po' ridimensionato. Complice anche l'assenza di due "fratturati" Monti e Moro, che a causa di banali incidenti non sono potuti essere dei nostri. Due istantanee tratte ad Osimo ed a Sirolo ricordano questa giornata. (Foto sotto).



CENA AL RISTORANTE MADONNINA DEL PESCATORE A SENIGALLIA 2010

Lo scorso 4 agosto il club ha effettuato una breve trasferta a Senigallia per degustare le prelibatezze culinarie di Moreno Cedroni (stella Michelin) presso il suo ristorante La Madonnina del Pescatore. Piatti di alta scuola culinaria e grande soddisfazione per gli ospiti, come si può anche vedere dalla foto sotto.

GITA A NUMANA 2010

Anche quest'anno il Comandante Vince ha voluto regalare al proprio fedele equipaggio una nuova escursione in barca a Numana. Dal 16 al 18 luglio il Befana ha ormeggiato nelle acque anconetane distinguendosi ancora una volta per le capacità culinarie del proprio equipaggio. Sono come sempre corsi fiumi di vino di grande qualità e cibo all'altezza della situazione. Grande divertimento e solita divagazione in ristorante adeguato. Non è mancata, come sempre, la mareggiata che ha reso ancora una volta dimenticabile la gita! ...e come l'anno scorso sontuosa entrata in porto a Rimini con grande prova d'abilità del Comandante.

GITA SARDEGNA E CORSICA 2010

Una cavalcata di quasi 1800 km. ha portato i nostri "moto-mangioni" attraverso le coste occidentali della Sardegna e della Corsica in un incantevole scenario, da Oristano fino a Bastia. Tra odori e sapori mediterranei inusuali, le tappe si inanellano con una tale rapidità da confondersi e miscelarsi in un unico ricordo. La cena a Cala Furia (foto sotto)
ormai un must delle nostre partenze, la pioggerellina che ci accompagna attraverso la dorsale est-ovest della Gallura centrale fino a Santu Lussurgiu, dove il ristorante Sas Benas ci riconcilia con una dura giornata e l'arrivo al Golf Hotel Is Arenas dove passiamo la notte (foto sotto).
Sotto una foto sul 18 buche dell'hotel
ed una sulla golf-car (sotto).
Poi il giorno dopo ancora ricordi: Capo Caccia, nella foto sotto;
la Pelosa di Stintino e la "merenda" alle Cantine Dettori dove il "duro" Paolo si scioglie alla compagnia di sei romagnoli guasconi, fino a trasformarsi in un vecchio amico. Nella foto il gruppo con Paolo Dettori.
E via ancora alla Roccia dell'Elefante (sotto foto di gruppo) fino all'Hotel La Coluccia dove passiamo la seconda notte.
Ancora ricordi: la sveglia all'alba, il traghetto sulle Bocche di Bonifacio col mare in tempesta, la bellezza di Bonifacio, il freddo e gli scenari tortuosi ed incantevoli della montagna che costeggia il mare nella Corsica sopra Ajaccio. Nella foto sotto, un passaggio difficile, non solo per i pullman.
E ancora: la splendida Nonza, nella foto sotto.
E poi ancora curve, curve e poi curve, bellissime e divertenti, lungo la frastagliata costa corsa (nelle foto sotto il gruppo in sosta) fino al riposo di Saint Florent dove passiamo l'ultima notte.
Infine l'ultimo giorno alla scoperta del "dito" il bagno ed il pranzo sulla spiaggia verso Bastia (foto sotto)
fino all'imbarco (foto sotto)
ed alla partenza ed al rientro, non dopo una "meravigliosa" tagliatella. Grazie amici.

Come saremo (un pò lo siamo già...)

I 50 ANNI DEL PAPA - PLAN DE CORONES 19-21 FEBBRAIO 2010

Week-end di pieno relax quello passato a Riscone all'Hotel Majestic, in occasione della tre giorni di celebrazioni per i 50 anni del Papa. Il magnifico hotel accoglie già dal venerdì i partecipanti che arrivano alla spicciolata, oberati come sono da impegni di varia natura (!) I primi a prendere possesso delle camere sono il festeggiato, Bill, Mash ed il Moro, che ci ha pilotato in val Pusteria; pochi minuti di ambientamento e via: si comincia l'allenamento con la merenda pomeridiana a base di dolci e salato al self service: potete immaginare come erano le porzioni! Tra Mash, il Moro e Bill è difficile stabilire chi sia stato... il water! Dopo lo spuntino, via al centro benessere, con piscina calda, interna ed esterna, saune, bagno turco e massaggi, in totale svaccamento. Per cena ci raggiungono Monti e Gigi, ritardati da una divagazione in val Fodom e last-minute (per la cena) arriva anche Dodo, quasi fuori tempo massimo, ma si fa apprezzare per l'ottimo Franciacorta offerto nel dopo-cena. Cena che è stata all'altezza dell'hotel e che si rivela un valido training per la serata che ci attenderà il giorno dopo. Sabato tutti in cima al Plan de Corones a sciare, a parte Bill che però non vuole essere da meno, unendosi al gruppo in abiti civili. Nella foto sotto i temerari.

In cima infuria la tormenta ed i più coraggiosi (vedi Mash) raggiungono Bill al rifugio! Nel primo pomeriggio, finalmente, il gruppo si completa con l'arrivo di Buchi con l'insolito equipaggio composto da Berto e da Felix. Inizia quindi un tremendo pomeriggio fatto di merende luculliane e di relax totali, con la ormai solita frequentazione del centro benessere dell'hotel con un solo obiettivo: arrivare adeguatamente preparati per la cena dai fratelli Siegfried (in sala) e Karl (in cucina) Baumgartner, del ristorante stellato Schoneck a Falzes. Nella foto sotto il gruppo al bagno nella piscina calda con panorama delle Dolomiti.
La cena si rivela essere all'altezza delle aspettative e scorre via, innaffiata dagli ottimi vini altoatesini. Un cenno di nota meritano gli squisiti canederli pressati, il lombo di cervo arrosto e lo strudel caldo di pere e banane, nonchè la degustazione di formaggi affinati da Hansi, il terzo fratello Baumgartner. Nella foto sotto un momento della cena.
Meravigliosa l'accoglienza e di grande familiarità il servizio, con una nota speciale per Maria, la simpaticissima moglie dello chef. Unica nota stonata: il conto, leggermente (!!!) al di sopra del budget stanziato dal nostro ospite, il Papa detto anche Maurino, al quale va il sentito grazie di noi tutti per la bellissima serata che ha voluto offrirci per festeggiare i suoi primi 50 anni. Nella foto sotto un altro momento della serata.
La domenica si apre con una stupenda giornata di sole ed offre ai forzati dello sci un'ultima opportunità di divertimento, ma scorre via in fretta, purtroppo; via via si riformano i nuovi equipaggi per il mesto ritorno alla quotidianità, ma con una forte certezza di volere e potere ripetere questa esperienza in altra occasione, consapevoli di comporre un affiatato gruppo di amici che riescono a ritrovarsi con lo spirito giusto ed a godere, un po' bambini, delle loro affinità e di una solida amicizia che li sa tenere uniti aldilà di ogni signolo spigolo caratteriale. Grazie ancora a Maurino ed a tutti i partecipanti che hanno dato, ognuno per la sua parte, valore aggiunto ad un week-end davvero indimenticabile.

CENA ALL'HOTEL PALACE (RSM) - 22 gennaio 2010

Inizia il 2010 ma il club continua a macinare cene. Venerdì 22 gennaio, grazie all'anfitrione Gigi, siamo stati ospiti dell'Hotel Palace a San Marino, in una gustosa cena servita dal catering del Ristorante Sottobosco di Svolta del Podere. I vini, offerti dall'ospite Gigi, sono stati, al solito, di ottima qualità, ma una dedica specialissima va fatta al mitico ed introvabile OCCHIO DI PERNICE di AVIGNONESI, un vin santo fatto con uve Sangiovese di cui si producono soltanto 1600 bottiglie (da 0,375 cc.) all'anno.

Nella foto il gruppo al gran completo.

CENA A CASA VINCE 20 novembre 2009

Della serie continuano a mangiare e della sotto-serie ne hanno sempre una da fare, i nostri "eroi" hanno dovuto affrontare, venerdì 20 novembre scorso, un'altra "dura" prova prevista dall'ormai ricchissimo programma del Club: la tradizionale cena di pesce a casa Vince. Sotto la consueta regia di Guido ai fornelli, che questa volta ci ha deliziato con un "tutto fritto" la serata si è arricchita del servizio "cantina" dei fratelli Bracci, che sotto l'attenta regia di Buchi, ci hanno fatto degustare un'ottima varietà di "bollicine" e "bianchi fermi" italiani e francesi. Si ringraziano ovviamente Vince e Signora per la squisita ospitalità. Nella foto sotto il gruppo dei "sacrificati".


CENA SOCIALE "CACCIA" 6 novembre 2009

Al ristorante Tiro al Volo di Rimini si è tenuta la tradizionale cena autunnale dedicata alla caccia. Insieme al solito sontuoso menù a base di pappardelle alla lepre, risotto all'anatra, tortore ed allodole in salmì e bistecche di cinghiale arrosto (straordinarie) la serata ha avuto per clou la degustazione verticale, a tutto pasto, del mitico Terre Brune Carignano del Sulcis doc della Cantina di Santadi, delle annate 1998-1999-2000-2001-2002: spettacolare! Ha chiuso la serata un favoloso Moscato Rosa di Franz Haas. Nella foto sotto, a ricordo della serata, il gruppo di "amatori della tagliatella" con i cinque "bambini" in tavola.

RESOCONTO GITA IN MOTO A POPPI 11 agosto 2009
Martedì 11 agosto 2009, annuale tradizionale gita in moto. Qualche defezione limita a sei i centauri che hanno partecipato a questa gita dal tono un po' dimesso. Ci spieghiamo subito: la compagnia è stata come sempre godibile ed affiatata, ma un po' per l'assenza dei fedelissimi come Vince ed il Barbiere ed un po' per causa della recente gita in Sardegna, che ci ha fatto fare un salto di qualità tale, che la gitarella da pensionati della moto ci comincia a stare un po' stretta! Comunque sono della partita il solito instancabile Capogita Gigi e con lui Mash, Berto, Bill, il Moro ed il Papa, che esordisce su di un'impegnativa Triumph 1150 Enduro. Partiamo verso Borghi e Sogliano, la meta della gita è Poppi, dove arriviamo dopo una non troppo breve sosta a Bagno di Romagna e dopo l'ascesa del Passo dei Mandrioli. Il ristorante L'Antica Cantina ci accoglie con un discreto menù nel quale spiccano le carni, filetto e tagliata. Il vino, un Chianti di buona fattura, si (ci) limita ad una bottiglia in sei, colpa della sempre incombente legge sul tasso alcolico che ci ha oramai tolto la gioia di fare una sana bevuta, senza esagerare! Dopo pranzo ci troviamo già sulla via del ritorno, sempre attraverso il Passo dei Mandrioli, percorrendo poi la vecchia statale fino a Cesena. Una splendida giornata, come sempre accade, quando ci ritroviamo insieme per le iniziative del Club! Anche perchè la paventata pioggia, che era stata prevista e che ci aveva fatto tenere in sospeso l'uscita fino all'ultimo, è stata solo una costante minaccia, senza per altro mai sfiorarci, facendoci tornare, ancora una volta, a casa asciutti! Grazie a tutti della partecipazione e tenete in agenda la data della gita dell'anno prossimo: martedì 10 agosto 2010 (riserva mercoledì 11) il nostro Capogita ha in mente cose che voi umani...
Nella foto sotto i nostri con le gambe sotto la tavola!

GITA IN BARCA A VALLUGOLA 10 agosto 2009

Lunedì 10 agosto 2009, una data da ricordare: siamo riusciti a portare in barca il "NOIOSO" per eccellenza, Buchi! Scherzi a parte, siamo partiti di buon mattino e con le solite abbondanti libagioni, alla volta di Vallugola; assieme al Comandante Vince, con i vecchi Lupi di Mare, Mash, il Papa, il Dottore e Gigi, abbiamo avuto altre due new-entry: Felix e Berto. Battesimo dell'acqua dei tre esordienti perfetto: la giornata è stata piacevole, il pasto a base di formaggi, salumi e bollicine, come sempre, di gran livello; la location ha offerto, oltre al bel panorama anche la possibilità di fare un bel bagno ed il mare ci è stato amico durante la navigazione; che dire di più: un grazie, come sempre, al nostro splendido ospite, il Comandante Vince.
Nella foto sotto i tre esordienti sul fly del Befana.

Nella foto sotto le solite abbondanti libagioni a cui siamo costretti...


GITA IN BARCA AL CONERO 2009

Venerdì 17 e Sabato 18 luglio si è svolta la prevista gita in barca a Numana. A bordo del Befana del Comandante Vince, la ciurma composta dal Moro, da Mash, da Gigi, da Monti, dal Papa e dal Dottore, ha navigato spedita verso il Conero
(nella foto un momento della navigazione) seppur disturbata da un fastidioso Scirocco ed ha attraccato al porto di Numana dopo uno splendido bagno sotto costa a Portonovo e relativa merenda a base di bollicine ed affettato.

 
(nella foto uno scorcio della "cerimonia" del pasto).
Nella foto sotto uno spettacolare tuffo dal fly dei nostri prodi!

La serata si è conclusa con la programmata e sontuosa cena a Portonovo, à cotè de la mer, al Sushi Bar Clandestino di Moreno Cedroni  

(nella foto i nostri a cena). Passeggiata per Sirolo, non senza deviazioni ed in branda a tarda notte. Il mattino seguente, dopo una sveglia di buon mattino sulle note dell'Inno di Mameli, colazione e visita al piccolo cimitero di Numana, non potendo mancare l'occasione per fare visita all'amico Duccio scomparso nell'ormai lontano 1980. Nella tarda mattinata salpiamo e facciamo nuovamente tappa a Portonovo per un altro bagno memorabile ed annessi tuffi dal fly (ma solo dei più coraggiosi!) segue il meritato pranzo a base di porchetta marchigiana e bollicine francesi
(nella foto il momento del taglio del pranzo). Verso le 14 si fa l'ora del rientro ed affrontiamo, ahimè, un mare via via sempre più agitato, prima con un vento di Garbino che presto volge in una Tramontana che ci accompagnerà fino a Rimini, con punte a forza quattro, vivendo anche momenti di pericolo incombente, con onde realmente non comuni; ma grazie all'ottimo Comandante, a cui facciamo reali e sinceri complimenti per la perizia e la freddezza dimostrata in più di un'occasione, tutto l'equipaggio ha portato a casa la pellaccia, non senza qualche angoscia da parte di più di uno (con la porchetta che si agitava nello stomaco!) ed a causa di questa forte esperienza, da veri Lupi di Mare, forse la prossima volta qualcuno potrebbe non essere più della compagnia! Ai posteri ecc. ecc. Alla prossima e grazie come sempre a tutti della partecipazione. 

MOTO GIRO DELLE COSTE DELLA SARDEGNA 2009

Finalmente venerdì 29 maggio è arrivato: è ora della partenza per il moto giro delle coste della Sardegna. Preparate le borse siamo pronti a partire, ma causa di un gruppo di ribelli che decide di contravvenire al programma del "capogita" la partenza avviene scaglionata: nel primo pomeriggio e via Mandrioli, partono i ribelli, alle 17 e via autostrada partono i lealisti! Ci si ritrova a tavola, a Cala Furia, presso Livorno, per un assaggio di quello che sarà il programma principale del viaggio: ridere-mangiare-bere, oltre alla moto, è ovvio! Ci imbarchiamo sulla Moby Aki e salpiamo, in orario, alle 23,30. Poi in branda per una breve notte: alle 5,30 la suadente voce della speaker ci avverte che è ora... Sabato mattina, 30 maggio, sbarchiamo ad Olbia (nella foto sotto)
subito con una piccola emergenza: la moto di Berto ha forato la gomma anteriore; sosta per colazione e subito dal gommista. Breve (?) stop ed alle 9,30 si parte veramente! Veloce trasferimento sulla scorrevole superstrada, nota sull'Isola come 131, fino ad Oristano e qui, finalmente, inizia il viaggio tema della nostra gita: percorrere quanta più strada litoranea possibile da Oristano ad Olbia attraverso la strada Occidentale Sarda, la litoranea sud da Carbonia a Villasimius, via Cagliari e la Strada Orientale Sarda su, fino a tornare ad Olbia. Il gruppo, composto dal capogita Mash su Bmw R850R, Berto su Bmw R1200RT, Monti su Triumph Bonneville, Gigi su Yamaha FZ6, Doc su Bmw R850R ed il neo acquisto, il giovane Rudy su Ktm 900, raggiunge Arborea dopo aver attraversato lo stagno di Santa Giusta e poi Terralba e San Nicolò d'Arcidano, poi Porto Palma e Marina di Arbus fino alla mitica Piscinas, attraverso sterrati, guadi e sabbia, dove le moto stradali (ed i piloti) sono state messe a dura prova. Non poteva mancare la sosta per pranzo e come sempre, si sceglie il meglio: il ristorante dell'Hotel Le Dune che ci accoglie nel suo splendido isolamento in uno scenario fantastico di dune altissime e mare azzurro. Nelle foto sotto due momenti della sosta.
Qualche problema con l'ordinazione degli spaghetti alle vongole o alle cozze o alla bottarga ma poi tutto ok. Breve sosta e ancora via, passando da Ingurtosu, città fantasma abbandonata dai minatori, verso Fluminimaggiore e poi Buggerru, Masua, Nebida, lungo una fantastica Occidentale Sarda, con un fondo stradale perfetto e con curve e saliscendi da fare invidia. Raggiunta Carbonia, ancora uno sforzo fino a Sant'Anna Arresi, ospiti all'Hotel Porto Pino di Hotelphilosophy. Una sosta sulla spiaggia di Porto Pino, cena (memorabile) alla Peschiera da Basilio con vini di fascia (bassa) il Torbato (bianco) di Sella & Mosca, sopraffatto dagli antipasti e di gran livello il Rocca Rubia (rosso) di Santadi. Passeggiatina e a nanna, meritata, dopo aver percorso quasi 400 chilometri... Domenica 31 maggio, al risveglio, ci accoglie con una fastidiosa pioggerellina con previsioni pessime. Colazione sontuosa e partenza da Teulada a Chia (sotto la sosta a Tuaredda e Capo Malfatano)
attraverso Santa Margherita di Pula e poi Cagliari, con la pioggia che ci concede una consistente pausa, pausa che ci abbandona a Quartu Sant'Elena dopo il Poetto di Cagliari, fino a Villasimius, dove la pioggia diventa più consistente e ci rovina lo scenario dello splendido panorama della costa. A Villasimius siamo a pranzo all'Hotel Cala Caterina di Hotelphilosophy (foto sotto)
in una splendida cornice, un piatto di paccheri all'astice di buona qualità ed un buon Vermentino di Gallura. Sosta nella spiaggia che prende lo stesso nome dell'hotel e poi via lungo la costa che porta a Castiadas, dove ci fermiamo per un caffè all'Hotel Spiagge Sanpietro di Hotelphilosophy (nella foto sotto).
Nel frattempo il meteo ci grazia e possiamo goderci la bellissima e tortuosa Orientale Sarda che corre fino a Cardedu, passando per Muravera, Villaputzu e Tertenia fino alla salita per Jerzu (terra di un grande Cannonau) con curve veloci ad ampio raggio ed un fondo fantastico, dove raggiungiamo il Villaggio Perdepera di Hotelphilosophy. Un cambio veloce ed in spiaggia, dove le alte onde, mosse da un discreto scirocco, spingono i più temerari a farsi un bel tuffo, bagno in piscina e poi cena frugale (si fa per dire) al villaggio, avendo rinunciato, a causa del maltempo, alla programmata cena alla Cooperativa Pescatori di Tortolì. A nanna dopo altri 250 chilometri ed una sfida a Marafone. Lunedì 1 giugno partiamo a mezza mattina dal Perdepera e dopo pochi chilometri, finalmente (per Miro) "assetto pioggia". Trecento metri dopo non ha nemmeno piovuto! Dopo aver perso una mezz'ora per la scomparsa di Miro che sbaglia strada (e non era facile!) cominciamo l'arrampicata all'altopiano di Baunei che corre, tra i 600 ed i 1100 metri, fino a Dorgali. Proprio verso Baunei ci coglie l'acquazzone più consistente che ci costringe ad un'andatura "safety car". Sosta e foto in tenuta pioggia sotto al murales di Baunei (sotto).
Dopo Baunei il maltempo ci grazia e riusciamo a percorrere lo splendido altopiano in uno scenario selvaggio e viste mozzafiato del supramonte nuorese. Sosta ai 1071 metri del passo di Genna Silana e poi giù fino a Dorgali e poi ad Orosei, dove facciamo pausa per un po' di panini e bruschetta e birra. Siamo stanchi e gli ultimi lunghi chilometri che ci avvicinano ad Olbia attraversando Posada, Budoni, San Teodoro e Porto San Paolo, non ci fanno apprezzare concretamente le splendide viste panoramiche, nè ci consentono le necessarie deviazioni per scoprire le immancabili spiagge di Capo Coda Cavallo, La Cinta, Isuledda, Cala Brandinchi (detta Tahiti) e Porto Taverna. Solo una pausa di fronte allo scenario imponente di Tavolara. Arriviamo all'Hotel Pellicano d'Oro di Hotelphilosophy, dove riusciamo ancora a goderci un po' di mare e spiaggia fino all'ennesimo acquazzone che chiude il pomeriggio. Rinunciamo alla prevista puntatina ad Olbia per la cena, ripiegando sul menù degustazione dell'Hotel che si rivela una discreta sorpresa. Beviamo bene, Parallelo 41 (bianco) di Sella & Mosca e Assaje (rosso) di Capichera e spendiamo il giusto. Ancora sfida a Marafone e... in branda. L'alba del Martedì 2 giugno ci coglie il diluvio che ci accompagna per i pochi chilometri che ci separano dal porto. Ovviamente appena all'imbarco spunta il sole! La traversata diurna è piacevole e soleggiata, costeggiando la Corsica e navigando alla vista delle isole dell'Arcipelago Toscano fino all'Isola d'Elba e poi fino a Livorno. Grandi sfide a Marafone e Domino ci allietano l'attesa. Sbarco e formazioni separate per il rientro: in due salutano la compagnia e corrono a casa via autostrada, altri due partono al recupero di un paio di occhiali e si riuniscono ai restanti poco più avanti e via Firenze, Arezzo ed il passo di Via Maggio raggiungono la meta dopo oltre 1560 chilometri percorsi. Un viaggio veramente esaltante dove la goliardia l'ha fatta da padrona assieme ad una sempre stupenda Sardegna selvaggia, poco frequentata dal turismo di massa (ma veramente molto frequentata dai turisti tedeschi che sembrano conoscere ed apprezzare più di noi italiani questi luoghi) e per questo ancora più bella ed affascinante. Ringrazio veramente col cuore gli amici che hanno partecipato dando ognuno il significativo contributo della loro partecipazione rendendo questa esperienza davvero unica. Ora il pensiero corre al nuovo ambizioso programma per il prossimo anno: la meta? Lo scopriremo prossimamente! Mash. (foto Mash, Berto, Gigi).

P A R I G I 2009
Si è ripetuto con grande successo il week-end a Parigi, replica dei precedenti anni. Lo scorso 27, 28 e 29 marzo, i nostri amici hanno trissato le gite del 2007 e del 2008, volando Oltralpe, per la volta di Parigi, dove hanno fatto onore allo statuto sociale, frequentando e ricercando nell'eno-gastronomia transalpina, le delizie del palato. Nella foto sotto possiamo riconoscere i protagonisti a pranzo nella meravigliosa rivendita di vini ed alcolici vari, con annesso ristorante LAVINIA, durante un momento di relax della visita parigina. N.B.: Nei calici, un ottimo vino della Loira, il Vauvray.

Gennaio 2009 - Un altro del Club varca l'ambita soglia dei 50! Nella foto Bill passa il testimone dei 50 anni al neo-cinquantenne Monti, nel corso della serata al baccalà e bollicine gentilmente offerta dal festeggiato nella dimora di "campagna".

Dicembre 2008 - Continua l'attività del Club con gli eventi collaterali. Nell'immagine qui sotto potete vedere il mitico Bill-Laden mentre si coccola il prosciutto, parte del consistente pacco-alimentare, dono degli amici per i suoi 50 anni! La serata, offerta dal festeggiato, si è svolta presso il Ristorante Neri a Santa Paola.


Novembre 2008 - Nell'ambito dell'oggetto sociale, facente parte delle attività collaterali cosidette "minori" il Club ha organizzato una serata-cena con mogli al Ristorante Vite a San Patrignano. Nella foto sotto i partecipanti nella saletta riservata-cantina del Ristorante.


*************RESOCONTO DELLA GITA 2008**************

La moto gita di quest'anno riacquista i fasti degli anni passati, replicando le nove presenze del 2006. La destinazione è il Passo del Furlo dove ci attende il rinomato ristorante Antico Furlo. Partiti alle nove da Savignano, dopo aver recuperato Mash a San Martino dei Mulini, sconfiniamo nella Repubblica di San Marino per poi scendere nella Valle del Conca e successivamente raggiungere Urbino, dove facciamo una meritata sosta in un bar del centro. Qui un'avvenente cameriera affascina qualcuno, al punto… da doverla "pubblicare" (temporaneamente) sul sito! Ripartiti, dopo un bellissimo e panoramico itinerario tra le colline, con vista costa Adriatica, in una giornata tra le poche che possiamo godere in un'estate, raggiungiamo Passo del Furlo. Ci attende un rinomatissimo ristorante, con ben 81/100 dalla guida del Gambero Rosso! Optiamo per un menù a base di tartufo (estivo) ma le aspettative vengono ben presto deluse dalle portate al limite della decenza: alcuni appetizer senza mordente, un antipasto a base di crostini appena decente, un'orrenda carbonara (di spaghetti) da dimenticare; unica nota lieta una faraona ai carciofi e tartufo di discreta fattura; concludiamo con un creme caramel che "nemmeno al campeggio degli scout"! Dopo un tentativo di "cresta" sul conto da parte del ristoratore, niente ricevuta e 35 euro per acqua e due calici di Lacrima, lasciamo il Passo alla volta di Fano. Raggiunta la costa, optiamo per la panoramica Pesaro-Gabicce; sostiamo a Fiorenzuola di Focara e dopo una splendida cavalcata panoramica, raggiungiamo, via autostrada, Savignano dove, percorsi circa 230 km. alle 19, si conclude la nostra annuale uscita. Un'ultima bevuta e si scioglie la compagnia, non prima di aver già fissato i prossimi appuntamenti eno-moto-nautico-gastronomici! Grazie a tutti i partecipanti ed uno speciale grazie al solito Gigi che si accolla l'onere-onore della scelta di ristorante ed itinerario, che non sempre mantengono le attese, i ristoranti! Ma se la correttezza e la professionalità non sono quelle descritte sulle guide non è certo colpa sua. In fondo però, a noi basta trovare una scusa per fare qualcosa assieme ed anche questa volta ci siamo riusciti, benissimo! Ciao. Mash.
Nella foto sopra: la tavolata dei Moto-gitanti al ristorante Antico Furlo.
Nella foto sotto: foto di gruppo sulla spiaggia a Fiorenzula di Focara.

*********REPORTAGE*********
DIARIO del I° VIAGGIO in MOTO del CLUB in CORSICA e SARDEGNA
 dal 1 al 4 MAGGIO 2008
con MASCITTI ROBERTO su BMW R850R - ASTOLFI LUIGI su YAMAHA FZ6 - SAPIGNOLI STEFANO su YAMAHA FZ6 e TREBBI MIRO su BMW K75S.
Nella foto I QUATTRO A PISA
Giovedì 1 Maggio, alle ore 14,30, il gruppo è partito da Savignano, da casa di Gigi. Abbiamo affrontato la via Emilia fino a Forlì e poi su per il Muraglione, fino a Firenze, dove verso le 17,30 abbiamo percorso il GIRO VELOCE DELLA CITTA', guidati da Miro, riuscendo anche vedere il Ponte Vecchio e Palazzo Pitti, senza scendere dalla moto! Attraversata Firenze, siamo giunti a Pisa, dove, dopo una breve visita alla Piazza dei Miracoli, con veloce reportage fotografico di Duomo e Torre Pendente, abbiamo degustato un'ottima cena da Rustichello, a base di ravioli ai funghi e tagliata, pure ai funghi e bevuto un buon Chianti Rocca delle Macie. Al termine della serata pernottamento all'Hotel Holiday Inn.
Purtroppo un grave incidente ha funestato la prima giornata; la fiammante BMW del dottor Miro ha subito uno scivolamento dal cavalletto, con conseguente rottura dello specchietto retrovisore sinistro. Tale incidente renderà veramente disagevole il proseguimento del viaggio, ma uno stoico Miro, a cui vanno i sentiti complementi dei compagni di viaggio, ha saputo gestire con provata maestria, questo grave problema.

Nelle foto SANTA GIULIA BAY

Venerdì' 2 Maggio, sveglia di buon mattino e dopo un'abbondante colazione, alle ore 7 partenza per Livorno ed imbarco sul traghetto Moby Lines Vincent alla volta di Bastia, in Corsica, dove siamo arrivato alle ore 13, dopo una bellissima traversata, in una giornata di sole splendido, costeggiando via via le isole Gorgona, Elba e Capraia. Dopo lo sbarco è iniziata la scoperta della Corsica, alla volta di Bonifacio, percorrendo la costa tirrenica fino a Porto Vecchio, dove abbiamo fatto tappa alle ore 16,30; dopo una visita ad una delle spiagge più belle della Corsica, Santa Giulia Bay, ci siamo addentrati nell'isola, attraversandola fino a raggiungere la costa ovest, da dove abbiamo poi costeggiato, visitando anche la spiaggia di Santa Manza, arrivando finalmente a Bonifacio; dopo una visita della cittadina, ci siamo rifocillati in uno dei tantissimi bar, nello splendido porticciolo, da dove alle ore 20,30, ci siamo imbarcati sul traghetto Moby Lines Giralda, attraversando il bellissimo fiordo che porta alle famose Bocche (di Bonifacio) dalle scogliere bianchissime e sbarcati a Santa Teresa Gallura alle ore 21,15. Preso possesso della camera all'Hotel La Coluccia a Conca Verde (nella foto)
abbiamo raggiunto Palau; li abbiamo cenato, a base di pesce, al ristorante C'era una volta; infine rientro in hotel e pernottamento.

Nella foto SOSTA ALLE BOCCHE DI BONIFACIO (con la SARDEGNA sullo sfondo)
Sabato 3 Maggio, dopo colazione e visita dell'hotel, alle ore 8,30, partenza per Olbia con itinerario panoramico (nella foto il gruppo con lo sfondo dell'Arcipelago della Maddalena)
via Palau, Cannigione, San Pantaleo, Porto Cervo, Porto Rotondo, Golfo di Marinella e Golfo Aranci ed arrivo e sistemazione all'Hotel Pellicano d'Oro a Pittulongu (nella foto).
Dopo un breve aperitivo, si riparte ancora verso sud, fino a Porto Taverna, dove abbiamo pranzato sulla spiaggia da Gimmy ed abbiamo trascorso gran parte del pomeriggio sulla battigia, con vista Tavolara e Molara (le belle isole del parco naturale omonimo). Nel tardo pomeriggio abbiamo raggiunto San Teodoro e visitato la spiaggia dell'Isuledda. Di seguito sosta al porto di Porto San Paolo, per un aperitivo e via in hotel per una tonificante doccia. Alle ore 21, il clou gastronomico, con la cena al Ristorante Gallura di Olbia: da ricordare i tagliolini nero di seppia alla granseola. Successiva passeggiata per il centro e rientro per il pernottamento.

Nelle foto TAVOLARA da PORTO TAVERNA
Domenica 4 Maggio alle ore 8, partenza dall'hotel per il porto di Olbia ed imbarco sul traghetto Moby Lines Aki. Dopo una piacevole traversata siamo arrivati a Civitavecchia alle ore 14,30. Inizia l'ultimo balzo (di 350 km) verso casa lungo la direttrice Viterbo, Orte, Terni, Perugia, passo di Via Maggio. Alle ore 20, dopo circa 1.200 chilometri, il gruppo di separa e conclude la splendida avventura.
Grazie a tutti per l'impegno e la piacevole partecipazione. Alla prossima!

*********ULTIME NOTIZIE*********
P A R I G I 2008
Si è ripetuto con grande successo il week-end a Parigi, replica del precedente anno. Lo scorso 7, 8 e 9 marzo, i nostri amici hanno bissato la gita del 2007, volando Oltralpe, per la volta di Parigi, dove hanno fatto onore allo statuto sociale, frequentando e ricercando nell'eno-gastronomia transalpina, le delizie del palato. Nelle foto seguenti possiamo riconoscere i protagonisti in alcuni momenti della visita parigina.
Nella foto sopra un momento della lauta colazione a "Le Pain Quotidien Saint Honore".
Nella foto sotto una classica foto ricordo a "La Tour Eiffel".

DUEMILA VINI 2008
Alcuni soci del Club hanno presenziato, lo scorso 3 novembre, nella splendida atmosfera di San Patrignano, alla serata di presentazione dell'edizione 2008 della guida 2000 Vini, edita dall'AIS; Nel corso della cena, preparata del noto Chef Vissani, hanno potuto degustare molte (troppe!) delle oltre 300 etichette premiate dalla guida con i 5 grappoli. INDIMENTICABILE! Nella foto sotto, gentilmente concessa dalla Signora Cristina Rocchi, un momento della serata.

************REVIVAL**************
Ve le ricordate le OLIMPIADI DEL BAR SPORT nel 1980?
Provate a riconoscere molti dei componenti del Club con 25 anni (e più) di meno...
Sopra la squadra A e sotto la squadra B, bei tempi eh?

Squadra A: da sinistra a destra, in piedi: Ciquez, Vince e il Dente; accosciati: il Boss, la Tigre, Scafandro e Benetti.
Squadra B: da sinistra a destra, in piedi: Checco, Poppi, il Giusto, il Papa e Mash; accosciati: Monti, Gigi, Cioni, Loris e Paia; mascotte: e fiol de fiol de Giost.


***********************N E W S !!!************************

Domenica 15 luglio 2007 si è tenuta la prima uscita MARINA ufficiale del Club. Presenti, oltre al Comandante Vince, il Moro, il Papa, Mash, Gigi, Bill ed il Dottore. Assente dell'ultim'ora Monti trattenuto da importantissime questioni familiari! Altro sorprendente assente, il Barbiere trattenuto da non specificati motivi.
La giornata si è articolata con una bellissima escursione marina fino alle coste del promontorio di Gabicce; dopo un meraviglioso bagno nelle limpide acque è seguito il pranzo a base di spianata e mortadella, pasta fredda ed insalata eoliana (per queste ultime due portate dobbiamo ringraziare la fattiva e preziosa collaborazione di Gloria e Chiara, levatesi all'alba per rifornire la cambusa).
Il tutto innaffiato da Franciacorta Berlucchi Max Dosè Magnum, Sauvignon Praepositus Abbazia di Novacella e Gewurtztraminer Elena Walch.
La giornata si è conclusa nel tardo pomeriggio con il rientro in darsena a Rimini.
Nel servizio JOHNNY STORM due istantanee della giornata.

Qui sopra il Comandante Vince, sorridente grazie ad una delle tante amenità dell'equipaggio, al timone del Befana.
Qui sotto il momento del brindisi inaugurale (a base di Berlucchi Max Dosè Magnum) per la prima uscita MARINA del Club. Da sinistra si riconoscono (un pò appesantiti...) Bill, il Moro, il Dottore, Mash ed il Papa.


Sabato 12 maggio 2007, grazie alla prima uscita di collaudo con equipaggio sociale, all'uopo imbarcato, il sito cambia ufficialmente denominazione in
IL SITO DEGLI AMICI IN GITA CON LE MOTO E LA BARCA PER FARE LE MANGIATE
ciò grazie al comandante VINCE (che nella foto sotto vedete al comando sul fly dell'imbarcazione) che ha messo a disposizione il suo FERRETTI 430 per gli scopi statutari del Club. Il tutto è stato possibile grazie ad una delibera straordinaria del Presidente che ha modificato alcuni articoli dello Statuto Sociale, consentendo l'utilizzo di altri mezzi FUORI NORMA ai fini attuativi dello spirito sociale.

*******************ULTIME NOTIZIE!!!*********************

La febbre da moto ha coinvolto sempre di più i nostri SOCI! Ci sono ben 3 NEW ENTRY nel panorama delle moto dei soci. Sono entrate ben 2 YAMAHA FZ6 ed 1 HONDA HORNET; escono di scena 2 HONDA DOMINATOR ed 1 APRILIA ATLANTIC; a voi indovinare chi sono i centauri che hanno rinnovato il parco... MOTO! Ed aspettiamo altre sorprese visto che la DUCATI MONSTER non la prestano tutti gli anni...
... e la sorpresa è arrivata: la nuova NEW ENTRY è una VESPA 250 nuova fiammante acquistata dal Dottore che sarà protagonista della nostra prossima gita annuale.

*********************CRONISTORIA**********************

L'idea nasce a Luigi "Gigi" Astolfi, sempre indaffarato com'è nel cercare novità per come trascorrere il tanto tempo libero che gli deriva dal lavoro che svolge a San Marino, il cui calendario delle festività (civili e religiose) e delle ferie è tristemente noto (sich!) ai comuni mortali Italiani, costretti in un "abito" sempre troppo stretto!
Dicevamo, prima di divagare (...) che il caro Gigi, unendo la cono-"scienza" delle strade alternative percorse in bicicletta, a quella delle amene località che ospitano particolari trattorie o ristoranti meritevoli di una visita, ha proposto ai CENTAURI ufficiali (ovvero gli unici che possedevano una moto finalizzata anche ad altri scopi, che non fossero quelli di partecipare alla "gita in moto con mangiata"!) Roberto "Mash" Mascitti e Stefano "Il Moro" Sapignoli, l'idea che si è poi sviluppata, allargandosi agli amici di sempre, Vincenzo "Vince" Colonna e Mauro "Il Papa" Nini, che hanno subito aderito prendendo a prestito il mezzo da parenti ed amici ed addirittura da Domenico "Bill" Raggini che ha aderito senza "portafoglio" ovvero senza moto, cavalcando da passeggero la moto degli amici.
La cosa si è allargata nel corso degli anni, prima ad Alberto "Berto (Motociclista)" Paolucci che da possessore di moto non ha avuto particolari difficoltà e poi addirittura a Miro "Dottore" Trebbi, che ha recuperato una moto a prestito (a noleggio?) con un basso espediente sui cui dettagli vige ancora il segreto istruttorio... ed infine anche da Carlo "Il Barbiere" Cecchi che ha aderito come passeggero.
**************************I MENU'***********************

Il menù è tradizionalmente di terra, anche se da regolamento non vi è fatto divieto alcuno; dato il tema dei percorsi fino ad ora seguiti la ricerca porta possibilmente a carni di qualità: fiorentine, tagliate ecc. (senza fare mai mancare la vitale salsiccia per Mash) affiancate da funghi, porcini e non, in varie salse e misure, nonchè, se la stagione lo permette, tartufo in abbondanza! I primi, in gergo "le minestre" devono essere ricercate e di qualità; tradizionalmente la Tagliatella non deve mancare (al tartufo ed ai funghi se possibile!)
Si ricordano con i goccioloni agli occhi i piatti unici e particolari dell'Osteria del Cucco e la bontà (e l'abbondanza fino a star male!) dei porcini della Vera Romagna. Una particolare menzione anche alle tagliate ed alle fiorentine della Buca di Michelangelo.
*********************IL PERCORSO**********************

Come accennato precedentemente, il percorso della "gita" deve essere prevalentemente fatto da strade secondarie, possibilmente asfaltate (!) e comunque mai da autostrade o superstrade. Se possiamo usare una licenza diremmo che il percorso per raggiungere la località prescelta deve essere il più lungo possibile!
*******************LE ALTRE REGOLE*********************

1) Il percorso della gita viene scelto ad insindacabile giudizio di Gigi.
2) Il ristorante del pranzo viene scelto ad insindacabile giudizio di Gigi.
3) L'orario di partenza della gita viene scelto ad insindacabile giudizio di Gigi.
4) Gli altri partecipanti hanno i diritto di richiedere una sosta che verrà effettuata ad insindacabile giudizio di Gigi.
5) E' consentito fare un solo rifornimento di carburante; per il secondo necessita una "speciale bolla Papale".
6) Non è consentito alcun ritardo della partenza (ma una mezz'oretta va bene) così Gigi si arrabbia un po' (ma poi gli passa in fretta!)
7) Per fortuna che si arrabbia Gigi così Mash può, per una volta all'anno, risparmiarsi un'arrabbiatura!
8) E' fatto obbligo a tutti i partecipanti di convincere (anche con le cattive!) gli amici "non motociclisti" a partecipare. Mancano, infatti, colpevolmente all'appello, Andrea, Buchi, Lucchi e Felicetti!

*************RESOCONTO DELLA GITA 2007**************

Difficile da raccontare questa nostra quinta uscita pre-ferragostana in moto; i sentimenti ed i fatti si sovrappongono e si contraddicono. La soddisfazione per l'ennesima, ben riuscita e ben organizzata (dal solito Gigi) gita in moto è tanta, la stessa delle altre edizioni, ma al tempo stesso quella sorta di delusione per le forti defezioni subite, dopo anni di aumento costante dei partecipanti, lascia un sapore amaro in bocca, come quando, dopo una buona cena, il dolce non è stato all'altezza di ciò che lo ha preceduto oppure quando la gioia per aver finalmente aperto quella bottiglia di un grande vino, lascia il posto alla delusione, se il tappo sa di… tappo! Si perché quest'anno era ricco di aspettative che lasciavano chiaramente intendere che la direzione presa anni fa era quella giusta: ben quattro moto nuove erano entrate a far parte del novero dei mezzi a disposizione (per la verità tre moto ed uno scooter!) e quindi un segno tangibile della forza e della volontà del movimento; eppure ben due della quattro moto nuove sono mancate alla nostra uscita, oltre ad altri elementi che si sono persi per strada ed altri che hanno partecipato, ma a mezzo servizio! Capirete quindi che i contrasti di cui si parlava, sono talmente tanti che questo senso di incompletezza o di mezza delusione, comincia a spiegarsi meglio. Non vogliamo fare un processo ai singoli casi, non sarebbe nel nostro diritto e lederebbe la libera scelta di noi amici di aderire alle iniziative; vogliamo solo dare una tiratina di orecchi a quelle mogli che hanno messo qualche frasca (non parlerei di bastoni) tra le ruote e a quegli amici che, forse, non hanno potuto fare quello sforzo in più, per essere con noi come sempre. Quindi non volendo fare di un caso una regola, forti della certezza che gli assenti di quest'anno saranno i trascinatori dell'anno prossimo, passiamo a raccontare la parte che veramente conta:
LA GITA IN MOTO CON MANGIATA!
Si parte alle 9 dal Bar Sport (in perfetto orario, vero Gigi?) alla volta di Cesena, lungo la via Emilia e poi su fino a Predappio, non per un revival storico-politico, bensì per una novità aggiunta al programma classico dalla fervida mente del nostro G.O. Gigi: una degustazione di vini con merenda presso la Cantina Nicolucci. Alle 10,30 siamo già tutti intorno alla tavola imbandita di piadina, cassoni, coppa e prosciutto di qualità ad assaggiare la produzione omnia della cantina, nota soprattutto per il Sangiovese Riserva Vigne del Generale, suo prodotto di punta. Dopo aver anche fatto uno (scontato) acquisto di alcuni cartoni di buone bottiglie (prontamente consegnate nel pomeriggio a Savignano) siamo ripartiti, un po' più pesanti e soprattutto, più storditi, per la meta del nostro pranzo. Nella solita bellissima e panoramica sequenza di strade e stradelle, salite e discese, curve e tornanti, fatto un pezzo del Muraglione e passi vari, siamo giunti, dopo circa 130 km. a Marradi (FI) dove ci attendeva il solito luculliano menù a base di prelibatezze locali, presso il Ristorante il Camino. Purtroppo il nostro stomaco non aveva la stessa voglia dei nostri occhi e della nostra gola; appesantiti come eravamo dalla tappa precedente, abbiamo (ahimè) potuto mangiare "solo" qualche (!) antipasto di crostini, un tris di minestre, tra cui spiccavano dei tagliolini ai porcini e delle tagliatelle al cinghiale di buona levatura, per passare poi ad un solo secondo a testa, diversificato tra tagliata, agnello e cinghiale. La conclusione, esaltante, a base di cassata e "bicchierino" squisita e dolcissima prelibatezza con base alla crema. La cantina, per una volta, ha lasciato a desiderare; sazi di quanto bevuto in precedenza, una sola bottiglia di Chianti (peraltro, mal conservato) è stata consumata dalla truppa, che ahinoi, è scesa veramente al fondo, ordinando un mezzo litro di rosso della casa, per concludere il pasto: SCOMUNICA!
Dopo aver perso un pezzo della nostra compagnia, partito immediatamente dopo il pasto (senza consumare il dolce!) richiamato all'ordine supremo dal generale di turno, dopo una meritata pausa di digestione, verso le 15,30 è iniziato il viaggio di ritorno, sempre attraverso i saliscendi delle colline tosco-romagnole, per arrivare a Savignano intorno alle 19, dopo aver percorso circa 250 km e soprattutto senza aver preso una sola goccia di pioggia, in una giornata in cui i temporali l'hanno fatta da padrone un po' dappertutto.
Concludendo. Alla luce delle varie problematiche avute quest'anno circa la data di effettuazione della gita e delle note vicissitudini e defezioni, nel corso del pranzo è stata già decisa la data per la MOTO-GITA del 2008, in modo da prenotare per tempo il giorno e non farsi coinvolgere da inopportune sovrapposizioni! Lunedì 11, al peggio martedì 12 agosto 2008, sarà la data vocata per la sesta edizione. Grazie a tutti!
*********************FOTOREPORTAGE 2007**********************
Nell'istantanea FotoMASH un momento della sosta alla Cantina Nicolucci di Predappio.
Nell'istantanea FotoMASH un momento di sosta panoramica lungo il percorso.
Nell'istantanea FotoMASH un momento del pranzo presto il Ristorante il Camino.

*************RESOCONTO DELLA MOTO-GITA 2006**************

Giovedì 10 agosto 2006, alle ore 09,00, sotto il controllo del G.O. (bada bene non Gentile Organizzatore ma GENERALE Organizzatore) ci siamo ritrovati a Savignano, al Bar del Cesare, per la 4° edizione della

GITA IN MOTO CON MANGIATA.

La giornata non promette nulla di buono, visti i nubifragi dei giorni passati e le previsioni non certo rosee, ma riusciremo a trascorrere l'intera giornata senza prendere una sola goccia di pioggia!
Tutti presenti ed in orario, a parte l'esordiente DOTTORE che alle 09,25 non aveva ancora dato sue notizie suscitando un certo malumore da parte dei "colleghi" motociclisti; già destava una certa perplessità la partecipazione "in proprio" del DOTTORE, figurarsi quando non lo si vedeva arrivare...
Ma arriva, trafelato, a bordo, badate bene, di una DUCATI MONSTER 695! Stupore e perplessità sono stati i sentimenti che hanno continuato a tormentare i colleghi per tutto il corso della giornata!
In ogni modo si parte, non dopo aver fatto un bel pieno (di benzina!) alla volta di Sogliano; poi Sant'Agata Feltria, dove abbiamo fatto una breve sosta per il caffè (con visita del Mercato ma non fatelo sapere alle mogli!) e Perticara. Continuando per strade e stradelle fino a Caprese Michelangelo, dove arriviamo alle 12,45 ca. dopo aver percorso circa 110 Km.
Senza indugi ci apprestiamo a sederci a tavola, non dopo aver rivoluzionato, si badi bene positivamente, la disposizione dei tavoli. Grazie Gigi, anche se quelli del ristorante ti avranno certamente "odiato" un po'.
Il menu è a base di antipasti Toscani, tagliatelle ai funghi (deliziose!) e gnocchi al tartufo (purtroppo nero ed estivo); per i secondi arrivano fiorentine al sangue, direi quasi crude e tagliata al tartufo ed al ginepro; immancabile la solitaria salsiccia per Mash. Il tutto annaffiato con ottimo Chianti di Antinori, Morellino di Scansano di Moris Farm e Primitivo di Manduria. Contorni vari ed ottimi dolci con vin santo concludono il pasto.
Si riparte presto dopo una "sana" fumata alla volta del Passo dei Mandrioli, dove si effettua un'altra breve sosta e poi ancora via attraverso Bagno di Romagna, Sarsina, i colli sopra Cesena ed infine arrivo a Savignano verso le 18,30 dopo una percorrenza totale di ca. 240 Km.
Ancora una bevuta assieme, una breve pausa e poi si rompono i ranghi dandosi appuntamento per l'anno prossimo.

*********************FOTOREPORTAGE 2006**********************
Nell'istantanea FotoMASH un momento della sosta alle Balze dello scorso 10 agosto 2006. Da sinistra: Il Papa, Gigi, Vince, Mash, Berto, Il Barbiere, Bill e Il Moro.

Nell'istantanea FotoMASH un momento del pranzo al ristorante la Buca di Michelangelo lo scorso 10 agosto 2006. Da sinistra: Il Papa, Il Dottore, Gigi, Il Moro, Berto, Vince, Il Barbiere e Bill.

 
Nell'istantanea FotoMASH un momento dopo il pranzo a Caprese Michelangelo lo scorso 10 agosto 2006. Da sinistra: Gigi, Il Barbiere, Vince, Berto, Il Moro, Il Dottore, Bill e Il Papa.

Nell'istantanea FotoMASH un momento della sosta al Passo dei Mandrioli dello scorso 10 agosto 2006. Da sinistra: Il Dottore, Il Papa, Il Barbiere, Il Moro, Gigi, Bill, Mash e Berto.

*********************FOTOREPORTAGE 2005***********************
Nell'istantanea FotoSAP un momento del pranzo al ristorante Taddeo e Federico di Sant'Angelo in Vado nell'agosto 2005. Da sinistra: Mash, Berto, Gigi, Bill, Il Papa, Il Moro e Vince.

Nell'istantanea FotoSAP un momento della sosta sulla via di Sant'Angelo in Vado nell'agosto 2005. Da sinistra: Il Papa, Bill, Berto, Vince, Gigi e Mash.
Si ringraziano la FotoMASH (Moto Affini Super High) e la FotoSAP (Sapignoli Autoscatti Professionali) per i servizi fotografici e per l'esclusiva concessa alla nostra Associazione.


E CONTINUANO A MANGIARE......
Nell'istantanea qui sotto un momento della tradizionale, annuale "Serata a casa di Bill" tenutasi lo scorso 6 luglio 2007. Tradizionale anche il menù a base di salsiccia, coniglio e fiorentina innaffiato con ottimi vini delle migliori cantine. Ha allietato la serata la "vedette" Brigitte, come sotto documentato. Si riconoscono, da sinistra il Moro, Mash, Monti, Buchi, Lukki, Gigi e Bill.
Nell'istantanea FotoMASH un momento della cena al Ristoro di Palazzo Viviani di Montegridolfo per i 50 anni di Mash. Da sinistra il Dottore, il Barbiere, Vince, Felix, Gigi, Mash, il Papa, Berto, Buchi ed il Moro.
E nel frattempo gli amici continuano a mangiare... Nell'istantanea FotoMASH un momento della cena a Casa Vince lo scorso novembre 2006!
Nella foto sopra la cena a casa Gigi nell'ottobre 2006.
Nella foto sopra la cena a casa Monti nell'estate 2005.
Nella foto sopra la cena a Montecodruzzo nell'estate 2005. 

A tutti gli amici del Club BARCA-MOTO-MANGIA-CICLISTICO il Webmaster augura una meravigliosa e rilassante attività sociale, piena di bevute e di mangiate in attesa che l'Organizzatore ci comunichi luoghi ed itinerari delle prossime uscite ufficiali.


Stiamo lavorando per voi!!!

PER INVIARE E-MAIL

Scrivete a: robertomascitti@alice.it oppure cliccate qui sotto al link: "Contatti".

Se volete veramente (finalmente) imparare ad andare in moto con Adventure School

Se volete fare quattro risate con gli Gnomi di Felix

 

Se volete protestare, insultare, suggerire, domandare....

Se non siete in sintonia con le decisioni prese, se non condividete la linea editoriale, se vi sentite un poco presi in giro, se il sito non vi piace, se volete suggerire soluzioni diverse da quelle in essere, se la vostra squadra ha perso e siete arrabbiati, se invece ha vinto e volete festeggiare, se la vostra donna vi ha lasciato per un altro o vi fa le corna con il vostro migliore amico (e non lo sapete), se il lavoro vi va male o solo se volete sfogarvi...
Home Ultimo Aggiornamento: